Home Salute & Benessere Alga Wakame: quali sono i suoi benefici nutrizionali

Alga Wakame: quali sono i suoi benefici nutrizionali

CONDIVIDI

L’alga wakame è usata da secoli nella cucina cinese, giapponese e coreana, grazie ai suoi benefici medicinali e soprattutto nutritivi.

L’alga Wakame fa parte della famiglia delle Alariaceae che comprende alghe brune di 80 generi diversi. È diventata popolare perché è abbastanza commestibile. La cucina asiatica e la cultura gastronomica giapponese hanno aumentato la sua popolarità nei paesi occidentali, tanto che alcuni paesi hanno persino sviluppato colture specifiche di queste alghe.

I vantaggi dell’alga wakame

L’alga Wakame è apprezzata per la sua consistenza morbida e non gelatinosa, il suo gusto leggermente dolce e la sensazione marina che ricorda le ostriche.
Quest’alga può essere venduta fresca sotto sale o secco. Se la comprate sotto sale, andrà sciacquata bene e poi lasciata a bagno in acqua pulita prima di mangiarla. Se l’alga è secca, deve essere immersa in acqua per 5 minuti per tornare alla sua dimensione normale.

Se acquistata fresca, si conserva per qualche giorno in frigorifero. Nella sua forma disidratata può essere conservato per un tempo molto lungo purché sia ​​conservato al riparo da umidità, luce e calore.

Secco o fresco, il wakame non ha lo stesso valore energetico (228kcal secco e 45kcal fresco). Uno dei suoi maggiori punti di forza è il suo alto contenuto di calcio superiore al latte.

Questa alga è anche molto ricca di fibre. Inoltre, offre una buona quantità di proteine ​​e un’ampia varietà di vitamine A, B1, B2, B9, B12, C e K. Contiene anche alginato, un elemento che aiuta ad eliminare le tossine dal sistema digestivo.

Tuttavia occorre fare attenzione se si  ha una disfunzione tiroidea, perché quest’alga è molto ricca di iodio.

Le alghe per accelerare il metabolismo

Le alghe  favoriscono il riequilibrio delle funzioni dell’organismo ed alcune sono funzionali nei processi di dimagrimento dando una spintarella al nostro metabolismo.

Nelle alghe commestibili, alcune in commercio sono note per la produzione di integratori alimentari nonché di prodotti dimagranti, in quanto ricche di iodio, un minerale utile a stimolare il metabolismo corporeo bruciando più calorie. Tra queste ci sono le alghe:

  •  kombu,
  •  fucus,
  •  spiruina,
  • HIjiki
  • wakame.

Ovviamente è importante assumere queste alghe per dimagrire nelle dosi opportune e senza mai eccedere.