Home News Alessio Allegri, Liam nasce 11 giorni dopo la morte del padre: “Non...

Alessio Allegri, Liam nasce 11 giorni dopo la morte del padre: “Non potrà mai conoscerlo”

CONDIVIDI

Alessio Allegri è il campione di basket che è morto durante una partita, lasciando la moglie a pochi giorni dal parto del loro primo figlio

Alessio Allegri
Alessio Allegri

Il campione di basket e allenatore dei più piccoli Alessio Allegri è rimasto nel cuore di tutti, dopo la sua morte improvvisa pochi giorni prima la nascita del suo primo figlio.

La terribile morte di Alessio

Il noto giocatore detto Koeman è mancato 11 giorni fa durante una partita tra la sua squadra Osl Garbagnate contro la Torre di Torre Baldone.

Un malore sul campo e l’arresto cardiaco che hanno portato via la vita a questo ragazzo di 37 anni, amato da tutti e che sarebbe diventato papà entro pochi giorni. I suoi compagni lo hanno visto fermarsi e poi accasciarsi al suolo, mentre sul posto i soccorritori hanno fatto di tutto per rianimarlo ma senza alcun successo.

Allegri era molto amato nel mondo del basket e non solo, grazie al suo ottimismo e voglia di vivere tra partite e allenamenti per insegnare ai più piccoli come diventare dei campioni.

La nascita di Liam

Il piccolo Liam è nato 11 giorni dopo la triste morte del suo papà, come da post sulla pagina “La giornata tipo” accompagnato da una bellissima foto e da una dedica straziante:

“oggi riguardare questa foto è ancora più triste. quel bambino non potrà mai conoscere suo padre”

Gli amici hanno creato un sito dedicato al campione mancato per raccontare la sua vita poter dare un’aiuto concreto alla moglie Claudia e al piccolo Liam – appena nato.