Home Spettacolo Alessia Marcuzzi, il costume sgambatissimo scopre il dettaglio intimo da censura

Alessia Marcuzzi, il costume sgambatissimo scopre il dettaglio intimo da censura

La conduttrice de Le Iene ha mostrato un fisico pazzesco in costume. Alessia Marcuzzi però non si è accorta del dettaglio intimi in evidenza.

La conduttrice de Le Iene, Alessia Marcuzzi, ha fatto della sua bellezza un valore aggiunto al talento e alla simpatia. Poche ore fa la bella Alessia ha voluto condividere con i fan un dei primi scatti in costume in cui mostra le sue curve voluminose.

Alessia Marcuzzi bollente

Alessia non ha proprio nulla da invidiare alle colleghe più giovani. La conduttrice, infatti, in ogni sua foto mostra un fisico decisamente impeccabile nonostante i suoi 48 anni.

LEGGI ANCHE –> Aurora Ramazzotti senza vergogna mostra il nuovo vibr**ore: ‘Ha il telecomando’

LEGGI ANCHE –>Mike Bongiorno ‘ha salvato’ il figlio sulla funivia precipitata, racconto da brividi: ‘Voleva scendere in bici’

Alessia Marcuzzi, il costume sgambatissimo evidenzia il dettaglio bollente

Un costume intero ideale per questi tempi in cui l’estate sta arrivando lentamente. Alessia Marcuzzi questo lo sa per questo ha associato al look anche una camicia leggera che con i suoi disegnini blue marine richiama il colore del suo costume da mare.

Alessia ama dettare tendenze. Non è un caso, infatti, che i suoi look per le Iene sono tra i più cliccati e ricercati del web.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alessia Marcuzzi (@alessiamarcuzzi)


Mostrando il suo costume però non si è accorta però che un dettaglio del suo sinuoso corposi è messo in evidenza in modo audace.

La Marcuzzi prova a coprire ma non riesce

La foto non è bastata. Infatti, Alessia ha mostrato anche nelle stories il costume indossato. E’ proprio qui che la Marcuzzi non si accorta del dettaglio intimo in evidenza.

Complice il freddo, il suo voluminoso seno si è subito messo in evidenza come si può ben vedere.

Ad un certo punto, nella story, Alessia prova a coprire con la camicia. Ma ovviamente il ‘danno’ era già stato fatto.