Home News Chi è al-Salbi: il nuovo capo dell’Isis dopo la morte di al...

Chi è al-Salbi: il nuovo capo dell’Isis dopo la morte di al Baghdadi

CONDIVIDI

L’Isis ha un nuovo capo: dopo la morte di Abu al Baghdadi è Al Salbi il nuovo leader dello stato Islamico. Il nuovo Califfo ha guidato la persecuzione della minoranza yazida

al salbi

Il nuovo leader dell’Isis è Al Salbi: sarebbe lui l’uomo scelto per succedere ad Al Baghdadi.

L’isis ha un nuovo capo

Lo Stato Islamico ha un nuovo leader. Dopo la morte di Al Baghdadi, ucciso durante un raid Usa in Siria, l’Isis avrebbe un nuovo capo.

I servizi segreti occidentali avrebbero identificato in Amir Mohammed Abdul Rahman al-Mawli al-Salbi, come riporta anche Fanpage, il successore del leader morto lo scorso novembre.

Secondo il The Guardian, Al Balbi avrebbe preso in mano le redini dello Stato islamico poco dopo la morte di Al Baghdadi. Sarebbe stato proprio lui a guidare la persecuzione contro la minoranza yazidi.

Chi è Al Salbi?

Al Salbi, uno dei fondatori del Califfato e originario di Tal Afar, in Iraq, proviene da una famiglia di turkmeni. Su di lui pende già una taglia da 5 milioni di dollari voluta dagli Stati Uniti.

Il nuovo leader, come emerso dalle agenzie d’intelligence internazionali, ha un grande potere nel gruppo islamico, che ricambia con estrema fiducia nei confronti dei combattenti Isis.

Una laurea in legge islamica in tasca, conseguita all’Università di Mosul, Al Salbi è uno dei pochi non arabi che si trova a ricoprire un ruolo da leader nello Stato Islamico. Fu nel 2004, quando le forze americane lo catturarono e lo rinchiusero nel carcere di Camp Bucca, che il nuovo leader incontrò al Baghdadi.

Al Salbi sarebbe stato scelto come successore del vecchio leader solo poche ore dopo la morte di al Baghdadi. All’epoca venne fuori un altro nome, che però non trovò nessun riscontro ufficiale.

Obiettivo principale del nuovo Califfo sarà mettere insieme tutti gli uomini che si sono rifugiati nei villaggi sunniti, dopo la sconfitta di Baghuz.