Home Spettacolo ‘Si è f**tuto il mio cognome’ Yari Carrisi aggredito, il duro ...

‘Si è f**tuto il mio cognome’ Yari Carrisi aggredito, il duro sfogo del figlio di Al Bano

CONDIVIDI

Il figlio di Al Bano e Romina, Yari Carrisi racconta sui social abusi subiti dalla sua famiglia nella sua città natale: “Vattene via”

Al Bano
Yari, Al Bano e Romina

Il secondogenito della coppia formata da Al Bano e Romina Power ha deciso di raccontare su IG quello che lui e la sua famiglia sono costretti a subire nella sua città natale: Cellino San Marco. Ma cosa sta succedendo? Pare che ci siano persone che utilizzano il loro cognome e minacciano la sicurezza della sua famiglia.

Il lungo sfogo di Yari Carrisi sui social

In questi giorni, Yari Carrisi ha deciso di utilizzare i social per dare voce ai suoi pensieri. Nel dettaglio, il figlio di Al Bano e Romina Power ha condiviso una Instagram Stories in cui spiega cosa sta accadendo alla sua famiglia. La sua città di origine, Cellino San Marco, pare sia diventato un posto poco sicuro per i Carrisi, almeno secondo quanto affermato da Yari. Sui social racconta che da anni Cellino è un incubo e spiega il perché:

 “Da anni ormai che Cellino è un incubo. Era un paradiso ora è un inferno. Non tengo più niente dentro. Non voglio più il tuo male”.

Al Bano, il figlio da voce ai suoi pensieri

Il secondogenito di una delle coppie più amate del panorama della musica italiana , nelle storie successive, afferma di essere molto arrabbiato in quanto ci sono anche persone che utilizzano il suo cognome e si fa oggi chiamare Yari Power:

 ” Il posto è nato grazie alla musica… un posto che si è fott**o il mio cognome che sia io che mio padre abbiamo smesso di utilizzare. Cosa che fece con me due giorni fa, davanti a mia nonna che è ancora scioccata. Come lo sono io ovviamente”.

Il suo attacco è rivolto ai gestori dei locali i quali, soprattutto in alta stagione, rendono la tranquilla città di Cellino un “inferno acustico”.