Home Casi Affidi Reggio Emilia “Facciamo il funerale al tuo papà”: intercettazioni scioccanti e...

Affidi Reggio Emilia “Facciamo il funerale al tuo papà”: intercettazioni scioccanti e bambini terrorizzati

CONDIVIDI

Novità sugli affidi a Reggio Emilia con intercettazioni terribili che hanno terrorizzato i bambini, durante quei lunghi mesi da soli

Adozioni illecite Reggio Emilia
Adozioni illecite Reggio Emilia

Gli affidi a Reggio Emilia hanno scosso l’opinione pubblica e quello che emerge ogni giorno è scioccante, come le nuove intercettazioni ai danni dei bambini.

Gli affidi illeciti nel reggiano

Gli abitanti di Bibbiano sono sconvolti e la notizia data dai media ha coinvolto tutta l’Italia. Intere famiglie si sono viste portar via i propri bambini con l’accusa di maltrattamenti e abusi.

Documenti falsi seguiti da un lavaggio del cervello sui piccoli, con elettroshock e messaggi subliminali che inducevano i piccoli a dimenticarsi della propria vita o credere di aver subito del male da parte dei propri genitori.

L’indagine “Angeli e Demoni” ha portato alla scoperta di questo traffico illecito e all’arresto di professionisti del settore come psicologi, assistenti, psicoterapeuti e così via.

Torture, maltrattamenti psicologici e manipolazioni che inducevano i bambini a vedere una realtà inesistente. 

Le nuove intercettazioni dei bambini affidati illecitamente

Il Gip ha iniziato i suoi interrogatori e tra gli arrestati anche il sindaco di Bibbiano – Andrea Carletti – che attende il suo interrogatorio per la vicenda.

Tra le persone già interrogate c’è una delle psicoterapeute, la cui intercettazione è scioccante:

“dobbiamo fare l’elaborazione del lutto. tuo padre non esiste più: è come se dovessimo fargli un funerale!”

Accompagnate da altre frasi che hanno lasciato gli inquirenti sgomenti, per una indagine molto dura da seguire. Ora gli interrogatori proseguono e si attendono altre intercettazioni e testimonianze, di tutto quello che è accaduto all’interno di quelle mura maledette.