Home Salute & Benessere Adori l’effetto glow? Ecco come avere una pelle luminosa

Adori l’effetto glow? Ecco come avere una pelle luminosa

CONDIVIDI

‎Vuoi una pelle luminosa e bella? L’effetto glow è quello più desiderato del momento e le beauty blogger sono le principali promotrici della luce che bacia le guance (e non solo). Ecco come fare per avere una pelle ‘glowy‘.

La bellezza, dice il proverbio, è quella del profondo. Ma l’importanza della pelle è molto più profonda. La maggior parte di noi pensa alla pelle come allo strato esterno visibile del nostro corpo, ma i medici considerano la pelle un organo, il che significa che è molto viva e carica di molte importanti funzioni.

In particolare, la pelle è il primo strato del tuo sistema immunitario, che funge da scudo tra te e legioni di germi come virus e batteri.

Protegge anche gli interni da sole, freddo, graffi, tagli e umidità. E, naturalmente, il tuo senso del tatto è fondamentale per la funzione quotidiana.

Come qualsiasi parte del tuo corpo interno, la tua pelle può essere sana o malata. Può essere ben nutrita o malnutrita. Può essere messa a dura prova e può logorarsi con l’età.

In particolare, invecchiando, la nostra pelle diventa più sottile e secca. Inoltre, altre cose più spiacevoli accadono alla nostra pelle. Cose come rughe, macchie senili, occhiaie e pori dilatati, che tendono a presentarsi come ospiti non invitati a un matrimonio.

Anche se non puoi controllare la tua età, puoi controllare numerosi altri fattori che accelerano questo processo di invecchiamento, compresa l’eccessiva esposizione alla luce solare, la perdita di estrogeni durante la menopausa, le cattive abitudini alimentari, lo stress e il fumo di sigaretta.

A differenza degli altri organi del tuo corpo, puoi applicare medicine, idratanti e altre pozioni salutari direttamente sulla pelle.

Solo per questo motivo, non c’è assolutamente alcuna ragione per cui non si possa avere una pelle sana e attraente per tutta la vita. Per mantenere la pelle e il viso giovani e in salute e per salvaguardare la sua naturale umidità protettiva, segui questi suggerimenti che ti proponiamo di seguito:

Evitare le docce lunghe e umide e optare per lavaggi più brevi e più freschi: Docce lunghe e calde eliminano la pelle dalla sua umidità e spazzano via gli oli protettivi, afferma Andrea Lynn Cambio, M.D., dermatologo di New York. Quindi limita le docce a 10 minuti e mantieni l’acqua fresca.

Controlla la secchezza della tua pelle grattando una piccola area sul braccio o sulla gamba con l’unghia. Se lascia un segno bianco, la pelle è davvero secca e ha bisogno di idratazione e di esfoliazione (ovvero, rimozione dello strato più esterno delle cellule morte della pelle).

Trattate il collo e il petto come un’estensione del viso. La zona del collo e della parte superiore del torace è coperta da una pelle molto sensibile, che la rende un punto privilegiato per segni di invecchiamento come secchezza, macchie solari e rughe, dice Susie Galvez, proprietaria di Face Works Day Spa a Richmond, Virginia.

Per mantenere questa zona giovane, usa creme detergenti per il viso che idratano e puliscono delicatamente piuttosto che i saponi deodoranti, che possono essere essiccati.

Completa il tutto con una buona crema idratante per il viso. Se questa zona è più secca, utilizzare una maschera idratante viso due volte al mese.

Attivare un umidificatore ogni notte in inverno per idratare l’aria nella vostra camera da letto. Non solo allevierà prurito, pelle secca, ma sarai in grado di respirare più facilmente.