Home Cronaca Madre vende figlie minori ad un 70enne in cambio di una casa:...

Madre vende figlie minori ad un 70enne in cambio di una casa: arrestata

CONDIVIDI

Abusi perpetrati per mesi su due sorelle di 13 e 17 anni: l’agghiacciante scoperta dei Carabinieri. In manette 3 persone.

abusi

Una storia di abusi e violenze quella che arriva da La Spezia: cosa è accaduto?

Abusi su due sorelle minorenni

Una storia agghiacciante quella che arriva da La Spezia e che ha portato all’arresto di tre persone. Due sorelle di 13 e 17 anni sarebbero state vendute ad un avvocato 70enne che ha più volte abusato di loro, in cambio della promessa di una casa.

Come riporta anche Il Gazzettino, a vendere le due adolescenti sarebbero state la madre e la sorella maggiore, compagna dell’avvocato.

Le due avrebbero subito mesi di abusi, con il benestare della sorella e della mamma. A convincere la donna sarebbe stata la figlia maggiore, che riceveva gioielli e denaro dal suo compagno.

Arrestate 3 persone

L’indagine, condotta dai Carbinieri di Genova e di La Spezia, è partita lo scorso ottobre, quando andarono in fiamme le auto di un uomo che aveva ospitato più volte le 2 ragazzine.

In manette sono finite la mamma delle due adolescenti, la sorella maggiore e l’avvocato 70enne. Le due donne sono accusate di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione minorile.

Per l’avvocato le accuse sono di violenza se***ale su minori e prostituzione minorile.

I servizi sociali hanno preso in custodia le due sorelle, che ora si trovano in una struttura protetta. Le indagini hanno fatto emergere una storia agghiacciante di abusi e violenza cui sono state costrette le due adolescenti.

A quanto pare, la sorella maggiore aveva suggerito alla madre di vendere le due ragazzine al suo compagno, che aveva promesso loro l’acquisto di una casa.

La donna si era lasciata “tentare” da quella promessa ed era diventata connivente. I Carabinieri hanno effettuato delle perquisizioni nello studio dell’avvocato ed hanno sequestrato del materiale informatico, che potrebbe rivelarsi utile ai fini dell’indagine.