Bonifico istantaneo, non farlo: cosa accade subito dopo averlo mandato | Pericolosissimo

Bonifico Istantaneo o immediato: ecco perché è uno strumento di pagamento pericoloso. Pochi sanno quel che accade dopo averlo mandato.

Bonifico istantaneo
Bonifico – LettoQuotidiano.it

Molti istituti di credito danno la possibilità ai correntisti di effettuare un bonifico istantaneo, ma l’operazione non è scevra da pericoli e rischi. Non tutti sanno quel che può accadere dopo aver inviato un bonifico istantaneo. È davvero pericoloso.

Il bonifico istantaneo SEPA è una tipologia di pagamento funzionante nell’area denominata SEPA, Single Euro Payments Area. La finalità delle attività di Internet Banking è quello di rendere sempre più veloci e sicure le operazioni svolte sul proprio conto corrente online.

Bonifico istantaneo: cos’è?

Il bonifico istantaneo è una forma di pagamento immediato attiva dalla fine dell’anno 2017. Rispetto al bonifico ordinario, il bonifico istantaneo è una forma di pagamento che si distingue per la velocità con cui viene portato a termine il trasferimento di denaro. Se con il bonifico bancario tradizionale sono necessari tre giorni per completare l’operazione, mentre con il bonifico istantaneo il trasferimento della somma viene effettuata in tempo reale. L’operazione si conclude in pochi secondi.

Si tratta di un servizio disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24, compresi sabato, domenica e i giorni festivi. L’importo massimo che è possibile trasferire è pari a quindicimila euro, ma è probabile che la soglia massima concessa sia oggetto di revisione.

bonifico istantaneo
bonifico istantaneo – Lettoquotidiano.it

Visto che l’operazione di trasferimento di soldi viene portata a termine nel giro di una decina di secondi, questo strumento di pagamento consente di semplificare e velocizzare le attività imprenditoriali e quelle dei liberi professionisti. Grazie al bonifico istantaneo è possibile eliminare i tempi di attesa necessari per incassare l’importo riportato in fattura.

Bonifico istantaneo: quali sono i costi?

Si tratta di uno strumento di pagamento immediato disponibile in tutta l’Eurozona, ma non tutte le banche sono in grado di garantire questo servizio. In Italia il bonifico istantaneo è un servizio attivo ed offerto solo da Banca Sella, Intesa SanPaolo e Unicredit.

Rispetto ai costi del bonifico ordinario, il costo del bonifico immediato è più oneroso. Inoltre, il costo del bonifico istantaneo può variare a seconda della tipologia di conto corrente aperto. Molti conti correnti danno la possibilità di beneficiare di costi agevolati. Le tariffe del bonifico istantaneo vanno da un minimo di 1,60 euro ad un massimo di 2,50 euro.

Bonifico istantaneo: perché è uno strumento di pagamento che nasconde rischi?

Non tutti sanno che il bonifico istantaneo è uno strumento di pagamento che può nascondere seri rischi. Data la velocità con cui viene eseguito il bonifico, una volta effettuata la conferma dell’operazione è impossibile revocare il pagamento.

bonifico immediato
bonifico istantaneo – Lettoquotidiano.it