Bollette altissime, questo elettrodomestico ti rovina: stacca subito la spina | Rimane sempre acceso

Le bollette dell’elettricità che ci arrivano a casa ci dicono la variazione del consumo mensile. Tuttavia non specificano quali apparecchi hanno determinato il prezzo di ciò che paghiamo.

bollette salate
Elettrodomestico ad alto consumo – LettoQuotidiano.it

Se vogliamo essere rispettosi dell’ambiente, risparmiare energia nella nostra casa e non pagare bollette salatissime  è importante sapere quali sono le apparecchiature elettriche che consumano più energia per ottimizzare i tempi di utilizzo.

Bollette altissime: limitare le spese

Oggi l’energia viene acquistata al prezzo più caro, questo fa sì che il prezzo dell’elettricità stia raggiungendo livelli che non si sarebbero mai potuti immaginare.

E con l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia, uno dei maggiori esportatori di gas al mondo, non si sa quando la tendenza cambierà o se verranno davvero prese misure affinché il conto non sia così alto.

Donna legge bollette salatissime
Donna legge bollette salatissime – LettoQuotidiano.it

Ora, poiché al momento non esiste alcun rimedio, spetta a noi consumatori cercare di mitigare gli effetti di questi aumenti. Non c’è altra opzione che ridurre, per quanto possibile, l’impatto nelle nostre vite.

Spina elettrica staccata
Spina elettrica staccata – LettoQuotidiano.it

Ci sono elettrodomestici e dispositivi che necessitano di più corrente di altri e ci sono sempre consigli e trucchi che si possono seguire con ognuno di essi per evitare che i consumi salgano alle stelle.

Ora siamo abituati ad non usare gli elettrodomestici il più possibile durante le ore non di punta, cioè quando l’energia è meno economica.

Tuttavia anche se siamo in vacanza e, non utilizziamo alcun elettrodomestico, è bene sapere cosa fare per risparmiare.

Costi per l'energia
Costi per l’energia – LettoQuotidiano.it

Vacanze con gli elettrodomestici staccati

Ogni volta che si parte per le vacanze, le persone si interrogano sull’opportunità di disconnettere gli apparecchi elettrici in modo da ridurre i costi di bolletta.

Tuttavia, in quali condizioni è opportuno interrompere l’alimentazione ad un nostro elettrodomestico? A dire il vero, può accadere che scollegando gli apparecchi elettrici non si ottenga davvero un gran risparmio sulla bolletta dell’energia elettrica.

Gli elettrodomestici scollegati dovrebbero essere puliti, prima di lasciare la casa per le vacanze. Se si decide di spegnere alcuni elettrodomestici quando si va via per molto tempo, occorre seguire una serie di precauzioni anche per preservarne il loro buon funzionamento.

Disconnettendo diverse apparecchiature elettriche si scongiuriamo possibili cortocircuiti, ad esempio in occasione dei temporali estivi, che pur se di breve intensità, sono violenti.

A cominciare dalla macchinetta del caffè in cucina, per includere rasoi e spazzolini elettrici, tutti questi piccoli aiuti in casa vanno scollegati quando non vengono impiegati. E non solo se andiamo in vacanza.

Dopo averli disconnessi dalla rete elettrica, questi apparecchi vanno puliti onde scongiurare la proliferazione di cattivo odore. I primi ad essere staccati dalla rete elettrica saranno i vari caricabatterie di tablet e computer, così come il wi-fi della rete telefonica.

Sbrinamento, pulizia frigo ghiacciato
Sbrinamento, pulizia frigo ghiacciato – LettoQuotidiano.it

Se si possiede lo scaldabagno elettrico, poiché consuma molta energia va scollegato per i lunghi periodi di inattività. E se lavatrice e lavastoviglie prima di scollegarli vanno puliti,  il frigorifero ha un discorso a parte.

Alcuni modelli hanno motori diversi per frigo e congelatori, tanto che possiamo spegnere in modo separato il frigorifero dal congelatore ancora pieno di alimenti.

Nel caso del congelatore, dopo averlo scollegato va svuotato e liberato dalla brina per poterlo pulire e poi vanno tenute le porte aperte per scongiurare muffa e cattivi odori.