Isole Eolie: il maltempo si abbatte su Stromboli, invasa da un fiume di fango

Continua a imperversare il maltempo sulle nostre regioni da diversi giorni, a Stromboli si è creato un fiume di fango che ha travolto tutto.

Stromboli
Stromboli – LettoQuotidiano.it

Oltre al fango, a causare danni sono stati anche alcuni massi che si sono distaccati dal vulcano cadendo a valle.

Maltempo a Stromboli

Dopo il periodo molto torrido che ha interessato le nostre regioni, ora stiamo assistendo a una tregua ma purtroppo in alcune zone il maltempo è troppo violento e sta causando dei disagi.

Un esempio è quello che è successo nelle Isole Eolie in queste ore, in particolare a Stromboli, dove si è abbattuto stanotte un violento nubifragio che ha causato frane e allagamenti.

Il maltempo ha colpito tutte le zone delle Eolie ma a Stromboli i danni sono stati piuttosto gravi, anche perché oltre a un grande fiume di fango che ha travolto tutto, si sono distaccati diversi massi dal vulcano precipitando a valle.

La Protezione è a lavoro da ore per ripristinare la normalità e soccorrere coloro che sono rimasti feriti le diverse forze impiegate si stanno assicurando, oltre alla messa in sicurezza delle zone colpite dal nubifragio, di soccorrere i feriti e trasferirli nelle strutture adeguate.

I danni

Nella notte fra l’11 e il 12 luglio si è verificato un violento nubifragio, che a Stromboli ha causato la formazione di un enorme fiume fangoso che si è riversato sulle abitazioni e sulle attività commerciali.

Fiume di fango
Fiume di fango – LettoQuotidiano.it

Le conseguenze sono state davvero disastrose, infatti oltre a danni ingenti alle strutture ha reso intransitabili le strade e le piccole vie, tutte ricoperte almeno da 1 metro di melma.

Preoccupante il comunicato della Protezione Civile, che parla di allagamenti in diverse zone, non solo a Stromboli, e riferisce inoltre che molte persone sono rimaste ferite e ci sono dei dispersi.

A Lipari, il porto di Sottomonastero è completamente allagato e quindi inagibile, mentre in via Amendola l’acqua piovana è entrata anche dentro le abitazioni.

Stromboli ha avuto le conseguenze peggiori perché alla colata di fango e acqua si è aggiunta una grande quantità di materiale roccioso che si è distaccato dal famoso vulcano ed è precipitato nelle zone a valle.

Gli operatori della Protezione Civile sono stati coadiuvati anche dai Carabinieri che hanno aiutato a mettere in sicurezza le diverse zone del territorio comunale di Lipari, qui il Comune ha attivato i bobcat per procedere alla rimozione del fango.

Importantissimo anche il lavoro dei Vigili del Fuoco che hanno raggiunto l’Isola di Stromboli a bordo di una motovedetta della Capitaneria di Porto.