Frosinone: donna trovata morta in un dirupo nella Valle del Comino

Nella Valle del Comino, in provincia di Frosinone, una 56enne uscita ieri dopo il temporale per raccogliere dei fiori, è stata trovata morta.

Cadavere donna
Cadavere donna – LettoQuotidiano.it

I Carabinieri la cercavano da ore e oggi c’è stata l’amara scoperta e la salma è stata trasferita in obitorio.

Morta una 56enne a Frosinone

Una donna, che si trovava in vacanza ad Alvito insieme ai familiari, era uscita nella giornata di ieri per fare una passeggiata e raccogliere dei fiori dopo che il temporale era cessato.

Dopo alcune ore, i suoi familiari hanno lanciato l’allarme perché non la vedevano più rientrare e subito i Carabinieri hanno cominciato le ricerche.

Ieri si è abbattuto un violento temporale nella zona e in seguito, aveva espresso il desiderio di volersi incamminare per trovare piante particolari e fiori, la sua grande passione.

Ora le forze dell’ordine stanno indagando per capire le cause della morte, infatti, il corpo nel dirupo, indica che forze ha perso l’equilibrio e sia caduta rovinosamente a terra.

Donna che raccoglie fiori
Donna che raccoglie fiori – LettoQuotidiano.it

Probabilmente è inciampata nel terreno bagnato, questa l’ipotesi più accreditata ma le indagini sono in pieno svolgimento e non si esclude nessuna pista, anche perché non sono stati trovati segni di violenza su suo corpo quindi si esclude un’aggressione.

Dopo diverso tempo in cui sarebbe dovuta rientrare in casa, la sua famiglia ha cominciato davvero a temere il peggio e oggi è arrivata la notizia che nessuno dei componenti avrebbe voluto ricevere.

Il ritrovamento

Ora il medico legale ha in custodia la salma della donna per cercare di capire esattamente le cause della morte. Probabilmente si tratta di un forte trauma cranico causato dalla caduta di ben 15 metri, l’altezza del dirupo in cui è stata ritrovata senza vita.

Un’altra possibilità è quella che possa aver avuto un malore senza essere riuscita a chiamare qualcuno per dare l’allarme ed essere soccorsa.

I Carabinieri della compagnia di Sora e quelli di Alvito hanno battuto l’intera zona dove aveva riferito di incamminarsi, dopo ore è avvenuto il ritrovamento.

Le indagini proseguono, anche se la dinamica di quanto è accaduto sembra chiara agli inquirenti. Dopo gli accertamenti del medico legale, la salma verrà consegnata alla famiglia che provvederà ai funerali nei prossimi giorni, non appena il magistrato darà il nulla osta.

Chi conosceva la 56enne, di cui ancora non è stata resa nota l’identità, si stringe al dolore della famiglia.