Aspirina in frigo, lasciala di notte: accade un fatto straordinario | Mai risparmiato così tanto

Affinché un farmaco come l’aspirina mantenga tutte le sue proprietà, è necessario che sia nella catena di distribuzione che una volta a casa, siano rispettate le indicazioni che compaiono sulla scatola e nel prospetto.

Aspirina nel frigo
Aspirina nel frigo – Lettoquotidiano.it

Dopo aver acquistato i medicinali il primo pensiero è: qual è il posto migliore per tenere le medicine a casa?

Come conservare i medicinali

Potresti pensare che i tuoi medicinali siano conservati in modo sicuro e nel posto corretto, ma probabilmente ci sono un paio di cose che non hai preso in considerazione.

Vediamo alcuni suggerimenti sulle migliori pratiche di conservazione dei medicinali per garantire che i tuoi medicinali a casa siano al sicuro e nel posto giusto.

Quando ti troverai a dover pulire l’armadietto dei medicinali, è bene pensare a come conservarli.

Contrariamente alla credenza popolare, l’armadietto dei medicinali da bagno non è idealmente il luogo ideale per conservare i farmaci a causa del calore e dell’umidità.

Con la porta del bagno chiusa per la maggior parte del tempo e il vapore proveniente dalla doccia, questo non mantiene i tuoi medicinali asciutti e freschi. Ciò significa che il medicinale potrebbe perdere la sua efficacia.

Medicinali in farmacia
Medicinali in farmacia – LettoQuotidiano.it

Medicine in bagno

Tutti i medicinali andrebbero riposti in un luogo fresco e asciutto, sempre al riparo dal sole. In questo modo eviteremo qualsiasi alterazione.

Inoltre devono essere conservati nella loro confezione originale perché questo ne garantirà la validità fino alla data indicata sull’etichetta del prodotto.

Un farmaco scaduto può essere meno efficace e, in alcuni casi, essere tossico.

Esistono medicinali, come i colliri e alcuni sciroppi e sospensioni che si preparano in casa, che devono essere consumati prima di un certo periodo di tempo, quindi è consigliabile annotare la data di apertura sulla confezione stessa.

Può sembrare ovvio, ma devi assicurarti che i tuoi medicinali non siano alla portata dei bambini o degli animali domestici.

Aspirina, armadietto medicinali
Aspirina, armadietto medicinali – LettoQuotidiano.it

Ricorda che le menti curiose possono essere determinate a entrare in qualcosa che non dovrebbero, quindi le tue medicine non dovrebbero essere facilmente accessibili.

Potrebbe anche essere una buona idea chiudere a chiave l’armadietto dei medicinali se ci sono bambini molto piccoli in casa.

Oltre a pensare a dove sono conservati i tuoi medicinali, devi pensare a cosa contengono. È meglio classificare i tuoi medicinali in una scatola divisa o in scatole separate invece di gettarli tutti in un unico cestino.

Ciò significa che puoi aiutare a prevenire la cattiva gestione dei farmaci e tenere traccia delle date di scadenza dei tuoi medicinali.

Inoltre, alcuni medicinali una volta aperti, potrebbero richiedere la refrigerazione, quindi è opportuno leggere sempre l’etichetta e il foglietto illustrativo per sapere come conservarli correttamente dopo l’apertura e/o la preparazione.

Se il medicinale non ha bisogno di stare al freddo, non deve essere conservato in frigorifero poiché così facendo non sarà meglio conservato.

Aspirina e altri medicinali in frigorifero

Particolare attenzione meritano i medicinali termolabili, quelli che richiedono basse temperature per la loro conservazione, generalmente comprese tra 2 e 8 °C.

Tra questi ci sono insuline, vaccini, alcuni antibiotici, tutti di vitale importanza. In questo caso, è molto importante che la catena del freddo non venga interrotta dalla sua fabbricazione fino al momento in cui viene somministrata al paziente.

Ogni qualvolta acquistiamo un medicinale, la prima cosa da fare è leggere a quale temperature va conservato.

Mano di donna apre frigorifero
Mano di donna apre frigorifero – LettoQuotidiano.it

Di norma è riportato nel “bugiardino”, ma se non è presente occorre ricordare che per garantire la loro integrità vanno riposti in luogo fresco e asciutto, a una temperatura inferiore ai 25°.

Se li lasciamo alla calura estiva rischiamo di anticipare la loro data di scadenza! È quanto accade all’aspirina, che andrebbe conservata in frigorifero.

Ma l’aspirina non è la sola, anche l’insulina, diversi antibiotici e la composizione di diversi colliri, o medicinali come quelli dell’ormone della crescita hanno bisogno delle temperature del frigorifero.