Palline di alluminio in dispensa, il segreto di ogni casalinga: dovresti farlo all’istante

Il foglio di alluminio è uno degli acquisti irrinunciabili in molte case per il numero di funzioni che può svolgere.

Organizzazione della dispensa
Pallina di alluminio in dispensa – LettoQuotidiano.it

Dall’avvolgere il cibo per conservarlo alla tintura dei capelli, milioni di persone lo usano ogni giorno per le sue molteplici funzioni.

Usi delle palline di alluminio

Oltre agli usi più noti e diffusi in tutto il mondo, il foglio di alluminio è protagonista di molti trucchi fatti in casa. Uno di questi comprende anche il prendersi cura dei vestiti durante il programma di asciugatura della nostra lavatrice.

Foglio di alluminio
Foglio di alluminio – LettoQuotidiano.it

Il trucco è molto semplice, devi solo fare tre palline di carta stagnola delle dimensioni di una mano e metterle in lavatrice quando il programma di lavaggio è terminato, poco prima di procedere con l’asciugatura.

L’obiettivo principale è quello di proteggere i capi, poiché spesso vengono danneggiati durante il lavaggio e soprattutto durante l’asciugatura, dove c’è più elettricità statica.

Quando vengono a contatto, tutti i vestiti sono elettrificati e possono causare la rottura dei nostri vestiti e la fine della loro vita prima del previsto.

In questo modo, il trucco delle palline in foglio di alluminio eliminerà l’elettrificazione dei nostri indumenti, poiché l’alluminio è un metallo in grado di condurre il calore e non è magnetizzato. Un rimedio casalingo perfetto per prolungare la vita dei vestiti.

L’aspetto positivo di questo trucco è che il foglio di alluminio non è dannoso per la salute, né provoca danni agli elettrodomestici o ai vestiti. Inoltre, le palline di alluminio possono essere utilizzate per circa sei mesi.

Insetti nella farina
Insetti nella farina – LettoQuotidiano.it

Un altro buon modo per evitare che i capi si elettrizzino è quello di utilizzare l’ammorbidente nei lavaggi e programmi di centrifuga brevi, oltre al trucco della pallina di alluminio.

Alluminio nella dispensa, il segreto di ogni casalinga

La pulizia della cucina non solo richiede tempo, è fastidiosa e la si può detestare profondamente, ma è super necessaria. Come luogo in cui si conservano gli alimenti, non si vuole che vi siano insetti.
Sbarazzarsi degli insetti in cucina è molto peggio, bisogna pulirli e scacciarli completamente, quindi è meglio evitarli. Se è troppo tardi, ecco come pulire per liberarsene!
Palline di alluminio
Palline di alluminio – LettoQuotidiamo.it
Tuttavia prima di partire con i consigli su come eliminare gli insetti dalla dispensa è necessario considerare cosa le attira:
  • Scarsa pulizia
  • Cibo aperto
  • Umidità
  • Cibo scaduto

Quando vedete un insetto svolazzare nella dispensa la prima cosa da fare è tirare fuori tutti gli alimenti, verificare il loro contenuto e pulire accuratamente la dispensa con acqua calda e sapone.

Controllate soprattutto il riso, la farina, i cereali e tutti gli alimenti secchi che avete: i parassiti amano questi luoghi.

Pulite le lattine, le scatole e i barattoli che avete nella credenza, molti parassiti si rifugiano anche lì!
Proseguite buttando via: cibo scaduto, aperto e contaminato, non lasciate nulla!

Prendete un aspirapolvere e pulite OGNI angolo della cucina, non dimenticatene nessuno!
Evitate di conservare l’umidità in qualsiasi angolo dell’armadio, perché può favorire l’insorgere di parassiti e tarme.

Insetti nel riso
Insetti nel riso – LettoQuotidiano.it

Quando la dispensa è asciutta e pulita, riponete il cibo e inserite delle palline di alluminio.  Ebbene sono proprio loro l’arma segreta per una dispensa senza insetti.

Per realizzarli sarà sufficiente acquistare un rotolo di carta di alluminio, tagliarne dei pezzetti e appallottolarle per farne delle palline da inserire nella confezioni aperte.

La consistenza e il colore terrà alla larga questi fastidiosi animaletti!