Asciugamani morbidi e sofficissimi, ne basta un cucchiaio in lavatrice: lo fanno sempre in tintoria

I vostri asciugamani e teli da mare sono diventati ruvidi nel tempo a causa dei ripetuti lavaggi e non sapete come farli tornare morbidi? 

Asciugamani morbidi
Asciugamani morbidi – Lettoquotidiano.it

Nessun problema, ci sono un paio di soluzioni infallibili per farli tornare morbidi e soffici come una volta!

Come far tornare gli asciugamani morbidi e sofficissimi

Dopo una bella doccia, non c’è niente di più sgradevole che ritrovarsi faccia a faccia con un asciugamano ruvido che strappa la pelle, senza asciugarla.

Asciugamani puliti piegati
Asciugamani puliti piegati – LettoQuotidiano.it

Un incontro così poco piacevole, e per evitare che i vostri teli da bagno e gli altri asciugamani finiscano per essere rovinati dai numerosi lavaggi, ci sono alcuni trucchetti della nonna per riportare i vostri asciugamani da bagno alla morbidezza di un tempo. Vediamo allora come prendersene cura correttamente.

Il mare con la salsedine o, la piscina con il cloro sono degli attentati alla morbidezza dei nostri teli da mare. Anche i ripetuti lavaggi e l’acqua troppo piena di calcare rendono le nostre spugne, stoffe poco piacevoli con cui entrare in contatto!

Può sembrare dispendioso ma per casi molto “rigidi” un buon sistema richiede che siamo lavati da soli, ma due volte in lavatrice con ciclo caldo.

Per il primo lavaggio, dovremo sostituire il solito detersivo con 200 ml di aceto bianco.
Durante il secondo lavaggio, invece si devono versare circa 100 grammi di bicarbonato di sodio nella vaschetta, al posto del detersivo.

Con questa ricetta non solo ritroverai gli asciugamani e i teli da bagno morbidi e avvolgenti, ma continuerai ad averli morbidi e senza odori sgradevoli.

Per questo motivo occorre ricordarsi di aggiungere un cucchiaio di aceto bianco o bicarbonato durante i tuoi cicli di lavaggio, per la manutenzione quotidiana di lenzuola e asciugamani.

Inoltre è possibile anche sostituire il solito ammorbidente chimico con del succo di limone, per un risultato perfetto!

Asciugamano ruvido, bambino imbronciato
Asciugamano ruvido, bambino imbronciato – LettoQuotidiano.it

Saponi naturali

Oltre ad impiegare meno detersivo se gli asciugamani sono ruvidi al tatto è principalmente a causa dei residui di detersivo che si accumulano nelle fibre del tessuto.

Quindi usa un po’ meno detersivo o sostituirlo con uno più naturale per il bucato in lavatrice aiuta a rimuovere gli ultimi residui di sapone che rendono gli asciugamani più duri e meno assorbenti.

Quando laviamo la biancheria da bagno in acqua calda facciamo ammorbidire le fibre che assorbe meglio il detersivo. Questo rimuove lo sporco e i residui che si attaccano agli asciugamani.

Per trovare la temperatura di lavaggio ideale, è bene controllare l’etichetta sugli asciugamani prima di lavarli.

Aceto bianco e acido citrico a posto dell’ammorbidente industriale

Limone, aceto e bicarbonato di sodio
Limone, aceto e bicarbonato di sodio – LettoQuotidiano.it

Ebbene sì, a lungo andare gli ammorbidenti rendono i tuoi asciugamani più ruvidi e meno morbidi! Questo in quanto contengono silicone, che forma un film attorno alle fibre e impedisce l’assorbimento d’acqua.

Quindi meglio usare l’aceto bianco per rendere i tuoi asciugamani più morbidi. Questo elimina i residui di sapone che rendono gli asciugamani ruvidi, alla fine riacquisteranno morbidezza e capacità di assorbimento.

Tra i saponi naturali per rendere gli asciugamani morbidi come una volta si deve necessariamente nominare sia l’aceto bianco che l’acido citrico. Due prodotti molto efficaci se usati in lavatrice  come ammorbidenti ecologici.

Sarà sufficiente versare alcuni cucchiai di aceto nella vaschetta dell’ammorbidente, e unire alcune gocce di olio essenziale che più gradite.

Il bicarbonato di sodio durante il lavaggio

Il bicarbonato di sodio contribuisce a liberare le fibre e a liberarsi dei residui di detergenti, in modo da lasciare gli asciugamani sempre più morbidi.

È sufficiente aggiungere il bicarbonato di sodio alla normale quantità di detersivo.

Un piccolo extra: il bicarbonato di sodio ha potenti proprietà deodoranti. Quindi elimina naturalmente gli odori di muffa dagli asciugamani bagnati lasciati nella borsa da palestra o sul pavimento del bagno.

Non sovraccaricare la lavatrice

Lavatrice a pieno carico
Lavatrice a pieno carico – LettoQuotidiano.it

Se il cestello della lavatrice è sovraccarico, è meno efficace nel risciacquare lo sporco e i residui di detersivo. Questa regola vale anche per l’asciugatrice.

Sovraccaricandola, non c’è abbastanza aria per ammorbidire le fibre del tessuto. Di conseguenza, anche dopo il lavaggio e l’asciugatura in lavatrice, i tuoi asciugamani diventano duri e ruvidi.

Per ottenere i migliori risultati, si consiglia di riempire il cestello a metà, circa 2-3 asciugamani per lavaggio a seconda delle dimensioni della lavatrice.
Allo stesso modo, lava insieme la biancheria da bagno nella stessa macchina: accappatoi, asciugamani, salviette, accappatoio, tappetino da bagno, ecc. Separarli dagli altri indumenti che possono danneggiare la spugna (cerniere, bottoni, ecc.).