Reggio Emilia, abusi sulla figlia: il padre in manette

Abusi sulla figlia a Reggio Emilia, è arrivata la svolta nelle indagini. Padre della ragazza tratto in arresto.

Ragazza spaventata
Ragazza si protegge – LettoQuotidiano.it

Una faccenda davvero dolorosa quella emersa e che ha sconvolto il paese. Abusi sulla figlia a Reggio Emilia da parte del padre che ora è stato arrestato. Le indagini hanno portato alla svolta decisiva.

Abusi sulla figlia a Reggio Emilia

La vicenda che andiamo a trattare parla di abusi sulla figlia da parte di un padre e il tutto è avvenuto a Reggio Emilia.

La vicenda risale a qualche anno fa e la ragazza era ancora minorenne. Tutto è partito dalla denuncia della madre che ha raccolto le confidenze della figlia.

Le indagini da parte degli inquirenti sono partite a Gennaio 2021 quando la madre ha denunciato ufficialmente. Non si tratterebbe di un caso isolato ma è ricapitato anche quando la giovane era maggiorenne.

Un episodio familiare che ha colpito molto la comunità. Lui si è sempre dichiarato estraneo ai fatti e ha sempre negato rispetto alla versione della figlia.

Le forze dell’ordine hanno però eseguito indagini approfondite che hanno portato ad un quarto esaustivo.

Arrestato il padre

Un padre è stato arrestato per abusi sulla figlia a Reggio Emilia. Dopo le indagini svolte dagli inquirenti è emerso un quadro insospettabile.

Oltre all’audizione della ragazza, ricca di particolari, e ritenuta veritiera sono state acquisite ulteriori prove. Si tratta di accertamento all’interno dell’abitazione ma anche di verifiche informatiche.

L’indagine preliminare ha riscontrato gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato. Le prove raccolte hanno portato il gip De Luca alla convalida di arresto del padre.

Carabinieri di Reggio Emilia
Carabinieri di Reggio Emilia – LettoQuotidiano it

Durante l’interrogatorio eseguito dai militari il padre si è definito estraneo ai fatti. Ha negato ogni responsabilità in merito agli abusi sulla figlia. Questo nonostante le prove che hanno comprovato in questa fase preliminare la sua colpevolezza.

I casi di violenza ed abusi in famiglia sono aumentati pericolosamente negli ultimi anni. Ciò preoccupa molto anche perché la maggior parte delle volte è davvero difficile per la vittima andate contro ad un familiare. Il più delle volte la paura di non essere credute o addirittura di meritare i maltrattamenti frenano le vittime.

L’unico modo per liberarsi del peso di questi atteggiamenti dannosi e dolori è trovare la forza di confidarsi. Soltanto denunciando e avviando indagini ufficiali si potrà fare luce sugli abusi. In modo da poterli interrompere e fermare il o la colpevole. Reggio Emilia si è strinati attorno ad una giovane donna abusata che sperano possa riprendere ora la sua vita in mano.