Nancy Pelosi a Taiwan: Cina in tensione per la visita

Nancy Pelosi è la speaker della Casa Bianca e nell’aria si parla di una visita a Taiwan che sta infiammando la Cina. 

Sicurezza rafforzate a Taiwan
Misure di sicurezza rafforzate al Grand hotel di Taiwan – LettoQuotidiano.it

La Speaker americana sembrerebbe fare tappa nella giornata odierna sull’isola di Taiwan. Questo ha messo in agitazione la Cina che considera l’isola come una provincia ribelle. Le forze armate cinesi hanno intensificato le unità in prossimità delle zone più vicine a Taiwan.

Nancy Pelosi

Nancy Pelosi è la speaker della camera dei rappresentati americana e in questo momento si trova in Malaysia. È alla seconda tappa del suo tour asiatico e la notizia della sua possibile visita a Taiwan prevista per le ore 16,30 sta scombussolando la Cina.

Nessuna carica ufficiale americana è stata in visita all’isola negli ultimi 25 anni. La Cina  considera una terra ribelle Taiwan e si è subito messa in prima linea.

Un portavoce delle forze armate cinesi ha fatto sapere ufficialmente che la Cina non resterà a guardare. Un chiaro messaggio che mostra i conflitti profondi presenti tra le due nazioni.

Il Liberty Time da come certo l’arrivo di Nancy Pelosi per le 22,30, ora locale, all’aeroporto di Songshan.

Il portavoce del Ministro degli Esteri ha affermato che verranno prese contromisure forti rispetto a questa presa di posizione che danneggia l’integrità territoriale. L’ America ha risposto che la speaker è libera di transitare dove ritiene opportuno nonostante non sia presente in programma ufficialmente.

Ma specifica che non esiste nessun cambiamento nella politica della Stati Uniti in merito alla posizione nei confronti della Cina.

Cina in tensione

La Cina di tutta risposta ha intensificato la sua armata in prossimità delle località più vicine a Taiwan. Nancy Pelosi attesa a Taiwan ha generato una reazione a catena che è ormai avviata.

I vertici cinesi hanno già dato una risposta concreta. Hanno applicato misure restrittive all’importazione di prodotti alimentari da Taiwan. L’economia dell’isola verrà compromessa duramente a seguito di questa manovra. Nancy Pelosi non ha smentito ne confermato le voci della tappa.

Ministro degli Esteri, Cina
Ministro degli Esteri Cinese – LettoQuotidiano.it

Il Ministero della Difesa di Taipei ha fatto sapere che è molto fiducioso in merito al suo esercito. Oltre che fiducioso delle sue truppe di difesa ha anche spiegato di aver escogitato diverse strategie per far fronte ad un possibile avvicinamento nemico.

La priorità di Taiwan, fanno sapere le autorità, è l’accoglienza ai visitatori stranieri. Ha a cuore l’ospitalità e non ha intenzione di negare il passaggio o la tappa ad un’ospite così importante. Fonti e paesi vicini sia alla Cina che a Taiwan affermano che la tensione è in realtà già alle stelle.

Si attende di capire se la visita avverrà e in quali modalità. Soprattutto quali ripercussioni avrà in merito ai rapporti di stato. Gli occhi dei media di tutto il mondo sono puntati su Nancy Pelosi e Taiwan.