Bonus animali, 200€ euro per accudire i tuoi pelosi amici a quattro zampe: richiedili ora

Ecco come fare a ricevere il bonus animali da 200 euro, che aiuterà moltissimo il tuo animale domestico in questo periodo di crisi.

Bonus animali
Bonus animali – Lettoquotidiano.it

Finalmente arriva un beneficio per tutti i possessori di cani e di gatti.

Continuate a leggere per scoprire come ottenere il bonus animali, un ammontare di 200 euro che salveranno la vita al tuo animale domestico.

Arriva il Bonus animali 200

Non tutti lo sanno, ma finalmente lo Stato Italiano ha pensato a istituire il Bonus animali.

Si tratta di una somma che può arrivare fino a 200 euro e che consente di sostenere alcune famiglie italiane che hanno a carico i propri animali domestici.

In questa categoria sono inclusi i cani e i gatti. I loro padroni, infatti, potranno usufruire di questo beneficio, che li aiuterà a risparmiare sulle spese veterinarie.

Soltanto i proprietari di animali sanno come questi abbiano bisogno di cure proprio come i bambini. Le spese veterinarie sono spesso costose e gravano su quelle famiglie che non hanno un reddito molto alto.

Proprio per questo l’Italia ha pensato a un bonus che va da un minimo di 150 euro fino a un massimo di 200 euro.

Gatto e cane
Gatto e cane – LettoQuotidiano.it

Per fortuna l’Italia non sta dimenticando gli animali e le loro famiglie.

Che aspettate? Continuate a leggere per scoprire quali sono tutti i requisiti per ottenere questo importantissimo beneficio.

Ecco i requisiti per ottenerlo

Innanzitutto bisogna specificare che ad aver istituito questo bonus è in particolare un Comune italiano. Di conseguenza, bisognerà dimostrare di esserne residenti per beneficiare dell’agevolazione.

Stiamo parlando del Comune di Modena, che ha introdotto questo vantaggio a beneficio dei cittadini. Inoltre, bisognerà dimostrare di possedere un ISEE non superiore ai 17 mila euro.

Ma non solo. Per poter usufruire del Bonus 200 euro è indispensabili aver iscritto il proprio amico a quattro all’ARAA (Anagrafe Regionale degli Animali d’Affezione).

Ma non è tutto, perché potranno usufruire del Bonus 200 euro soltanto tutte quelle famiglie che hanno sostenuto spese veterinarie nel lasso di tempo che va dal 1° di marzo del 2020 fino alla fine di settembre dell’anno in corso.

Ma come fare a presentare la domandina? La richiesta va introdotta presso la piattaforma creata dall’ente per l’accoglimento delle istanze. Bisognerà connettersi al sito e richiedere l’autorizzazione all’accesso tramite SPID oppure CIE (Carta d’Identità Elettronica).

Cane a gatto
Cane a gatto – LettoQuotidiano.it

Fondamentale per tutti gli interessati a ottenere il beneficio in questione sarà allegare alla richiesta una documentazione che comprovi le avvenute spese veterinarie.

E voi cosa ne pensate? Non trovate che l’iniziativa sia ottima e faciliti la sicurezza e la salute dei nostri amici a quattro zampe? Naturalmente non pensiamo che 200 euro siano abbastanza per il sostegno di tutte le spese, ma è sempre qualcosa.

Avete la fortuna di poter usufruire di questo beneficio? Fatecelo sapere!