“Pericolosissimi”, attenzione a questi gelati: ritirati dal ministero | Sono i nostri preferiti

Ecco quali sono i gelati amatissimi dagli italiani che sono stati ritirati da tutti gli scaffali perché considerati davvero pericolosissimi.

Gelati confezionati
Gelati dannosi – LettoQuotidiano.it

Continuate a leggere per scoprire quali sono questi gelati ritirati che hanno causato il dispiacere di tantissimi italiani.

Quali sono gli allergeni nei gelati

Sia agli adulti che ai bambini piace prendere un gelato per dessert, mentre noi ci rilassiamo e prendiamo il sole a bordo piscina, facciamo una passeggiata vicino alla spiaggia o semplicemente in città.

Gelati
Gelati – LettoQuotidiano.it

E, se a noi grandi piacciono, fanno impazzire i bambini, perché sono freschi, gustosi e hanno colori e forme divertenti. Pertanto, se i nostri bambini hanno un’allergia a qualsiasi alimento o ingrediente , è importante controllarne la composizione prima che lo mangino.

I bambini allergici a determinati alimenti, come ogni bambino, dovrebbero godersi l’estate e ovviamente il gelato, quindi non dovremmo vietarne rigorosamente il consumo, ma scoprire quali possono mangiare e quali non possono. Dovremmo spiegare perché e offrire loro solo quelli che sappiamo per certo possano prendere, per evitare rischi.

Gelato
Gelato – LettoQuotidiano.it

Per fortuna, nel mercato odierno possiamo trovare un’ampia varietà di gelati di diversi gusti e formati, da quelli alla panna o al latte, ai sorbetti o ai ghiaccioli. Ecco quali sono alcuni dei componenti principali di questo prodotto così tipico dell’estate, in modo da poter evitare quelli che contengono sostanze che possono essere dannose per l’allergia del nostro bambino.

  • Latte. È il componente principale di molti dei gelati che consumiamo. È importante evitarlo nei minori allergici al latte e alle sue proteine.
  • Uovo. Alcuni gelati artigianali possono contenere questo prodotto. In caso di dubbio è preferibile chiedere alla gelateria la sua composizione e, se non la conoscono, gli impediremo di consumarla.
  • Noccioline. I più comuni sono mandorle, noci, macadamia o noci del Brasile, nocciole, pistacchi e pinoli. Possono essere presenti in tracce o in forma “bit”, essere il gusto principale del gelato, o contenere aromi ad essi correlati, come il gelato al torrone.
  • Additivi. Sebbene sia un’allergia meno comune, non va dimenticata. Particolare attenzione deve essere riservata al gelato con colori, odori o sapori peculiari o “nuovi”.

Ecco quali sono quelli ritirati

Non tutti ne sono al corrente, ma in questi giorni il Ministero della Salute ha ritirato dal commercio alcuni gelati a marchio Decò.

In particolare, si tratta dei “6 Lemon Stecchi“, i gelati al limone dal bastoncino di liquirizia. I lotti ritirati sono i LTE2186 – LTE 2192 – LTE 2193 –LTE 2200 – LTE 2201. La motivazione è la presenza di allergeni.

Gelati ritirati

Gelati ritirati – LettoQuotidiano.itIl Produttore del gelato è la Eskigel S.r.l. La ragione del ritiro è la non conformità dell’etichetta. Questa riporta la dicitura “senza glutine”, mentre il gelato contiene farina di frumento.

Pertanto, parliamo di gelati che potrebbero essere pericolosissimi per chiunque… specialmente per le persone intolleranti al glutine e celiache, che dovrebbero tenersi ben lontane da questi lotti.