Modena, anziano massacrato in casa: due ricercati

Un 74enne è stato trovato privo di vita nel modenese. L’uomo è stato aggredito a morte e gli investigatori sono sulle tracce di due persone.

Modena carabinieri
Carabinieri di Modena – LettoQuotidiano.it

Un anziano è stato trovato morto a Finale Emilia in provincia di Modena. Dai primi riscontri degli investigatori è emerso che ha subito un’aggressione e il pestaggio ha provocato la morte. Le forze dell’ordine stanno cercando in tutto il territorio due sospettati.

Modena, anziano massacrato in casa

Modena, un anziano è stato massacrato nella sua abitazione in via Volta a Finale Emilia. Il ritrovamento dell’uomo è avvenuto nella serata del 31 Luglio. Lo hanno picchiato fino ad ucciderlo.

Un delitto efferato che ha sconvolto gli abitanti della palazzina di tre piani dove è stato trovato il 74enne senza vita intorno alle 21.00 di ieri sera. I segni sul corpo del defunto hanno mostrato un quadro inaspettato.

Evidenti segni di pestaggio che, in una prima considerazione degli inquirenti, hanno portato alla morte l’uomo. I sanitari intervenuti sul posto non hanno potuto fare altro che accertare la morte violenta. I militari hanno immediatamente avviato le indagini e sentito partenti, amici e vicini della vittima.

Rocco De Salvatore era conosciuto nella palazzina e sono stati proprio i vicini a fornire informazioni utili ai carabinieri. In queste ore, date le informazioni avute, è in corso una caccia all’uomo. Si cercano due persone che sono state le ultime a fare visita alla vittima.

Due ricercati

Modena, l’anziano massacrato di botte ha subito violenze evidenti ad occhio nudo e il suo corpo senza vita è stato trovato nel letto. Sono stati i vicini di casa a notare movimenti anomali durante le ore precedenti alla morte di Rocco.

Hanno rivelato ai carabinieri di aver visto chiaramente due persone uscire dall’abitazione del defunto. Si tratta di una coppia formata da una giovane donna e un uomo. Sono stati visti prima aggirarsi nella zona e successivamente uscire dalla casa del 74enne.

Nel corso delle prime testimonianze che hanno raccolto gli investigatori, De Salvatore, era in contatto con una donna straniera. Le ricerche si sono concentrate proprio su di lei e sul suo compagno. Sarebbero, difatti, stati gli ultimi ad avere contatti con il deceduto. I carabinieri stanno setacciando la provincia.

Volante dei carabinieri
Volante dei carabinieri – LettoQuotidiano.it

Stando alle informazioni raccolte la coppia ricercata è stata vista nel tardo pomeriggio utilizzare la macchina dell’anziano. Gli inquirenti stanno indagando sulle conoscenze del 74enne e sulle sue frequentazioni così da reperire un quadro preciso.

L’omicidio di Modena dove l’anziano è stato massacrato senza remore e abbandonato in casa ha suscitato polemiche sulla sicurezza in città. Sarà l’autopsia che darà ulteriori informazioni sulle modalità nelle quali l’assassino gli assassini hanno compiuto il delitto.