Patatine, famosissima marca ritirata dal commercio: stracolme di batteri | Le mangiano tutti

È scattato l’allerta per una nota marca produttrice di patatine, per la presenza di elementi dannosi per l’organismo umano.

Pericolo patatine
Pericolo patatine – Lettoquotidiano.it

La società invita i clienti a non consumare il prodotto in questione. Inoltre invita i consumatori a riconsegnarlo al punto vendita in cui è stato acquistato in modo da poter ricevere un rimborso.

Per quanto l’allerta è dato come forma di prevenzione, ciò non di meno occorre prestare la dovuta attenzione riguardo questi snack molto usati.

Allerta patatine

Patatine su scaffali supermercato
Patatine su scaffali supermercato – >LettoQuotidiano.iit

Il richiamo riguarda un marchio di tortilla chips bio, quindi se avete acquistato queste confezioni è meglio controllare.

Infatti da parte del Ministero della Salute è giunto l’avviso che è in corso un richiamo in forma precauzionale, di tutti quei lotti di tortilla chips salate biologiche, a brand Santa Maria.

Per questo prodotto alimentare di largo uso si sospetta la presenza di atropina e scopolamina. Ma di cosa si tratta?

Alcaloidi tropanici: atropina e scopolamina

Per alcaloidi tropanici si intendono sostanze naturali che si trovano all’interno di diverse piante. La presenza di diversi alcaloidi tropanici negli alimenti a base di cereali è da considerarsi sgradita per la loro nocività e può essere causa di problemi per la salute.

Di questi 200 composti disparati, oltre ad altre si possono riscontrare anche quelli appartenenti alla famiglia delle solanaceae.

Per quanto diversi estratti vegetali contenenti alcaloidi tropanici siano impiegati da lungo tempo come medicamenti, riguardo gli alimenti, sostanze come l’atropina e la scopolamina sono considerati indesiderati.

Ciotola colma di patatine
Ciotola colma di patatine – LettoQuotidiano.it

Questo perché anche se presenti con un dosaggio minimo, gli alcaloidi tropanici possono riportare effetti indesiderati sia sulla frequenza del battito del cuore, che sul sistema nervoso centrale.

I sintomi che causano sono: nausea, dolori al capo e un senso di stordimento, e possono portare disturbi in particolare nelle persone con malattie cardiovascolari .

Gli alcaloidi tropanici si possono ritrovare nei generi alimentari che contengono cereali. Come ad esempio nelle sementi di piante che li contengono e che crescono nelle colture cerealicole.

Questo è un problema soprattutto per il miglio, il sorgo e il grano saraceno.

Marca ritirata dal commercio

Ciotola con tortillas
Ciotola con tortillas – LettoQuotidiano.it

A dare l’allerta un quotidiano online,il fatto alimentare“. Il quotidiano si occupa in prevalenza di temi che vertono sui problemi di sicurezza alimentare come: l’etichettatura dei prodotti per la loro trasparenza o, le analisi dei prodotti e di consumi.

Il richiamo riguarda un noto marchio di tortilla chips bio, quindi se avete acquistato queste confezioni è meglio controllare.

Infatti da parte del Ministero della Salute è giunto l’avviso che è in corso un richiamo in forma precauzionale,  di tutti quei lotti di tortilla chips salate biologiche, a brand Santa Maria, in quanto  si sospetta la presenza di atropina e scopolamina.

Secondo quanto riportato dal sito, il prodotto con marchio Santa Maria, oggetto del ritiro preventivo è venduto in confezioni da 125 grammi. Inoltre sono anche indicati i numeri di lotto e i relativi termini richiesti per la conservazione.

Le patatine o tortilla chips richiamate sono state prodotte per l’azienda svedese Santa Maria AB, da Snack Food Poco Loco NV, lo stabilimento interessato è situato in Belgio.

I clienti sono invitati a non consumare il prodotto in questione e a riconsegnarlo al punto vendita in modo da poter ricevere un rimborso.