Bancomat, mai prelevare questa cifra in estate: scatta subito il controllo del fisco

Bancomat: mai prelevare questa cifra durante la stagione estiva: scatta subito il controllo del Fisco. Fai attenzione!

Bancomat
Bancomat controllo del fisco – Lettoquotidiano.it

Prelievo denaro contante dal Bancomat: quando si rischia il controllo del Fisco? Un’operazione molto comune che svolgiamo ogni giorno è quella di recarsi ad uno sportello bancario per prelevare denaro contante.

Anche se il Governo da anni sta disincentivando l’utilizzo del contante e sta stimolando i pagamenti della moneta elettronica, molti italiani preferiscono avere qualche contante nel portafoglio per pagare la colazione al bar o per acquistare un pacchetto di sigarette in tabaccheria.

A partire dai primi di luglio tutti gli esercenti commerciali sono obbligati a detenere il POS e a consentire il pagamento di qualsiasi cifra. Si tratta di un’ulteriore stretta ai pagamenti in contanti.

Per quanto concerne i prelievi, non viene applicata alcuna commissione sui prelievi conclusi negli ATM della propria banca, mentre in altri istituti di credito è applicata una commissione.

Prelievo contanti dal Bancomat: quanto si può prelevare?

In base alla normativa vigente è possibile prelevare contanti al bancomat per un limite massimo pari a 10.000 euro al mese, anche se vengono frazionati nell’arco di 30 giorni.

prelievo bancomat
bancomat quanto prelevare – Lettoquotidiano.it

Quindi, ad esempio, se un correntista ogni due giorni prelevi dal proprio conto cifre piuttosto consistenti, questo comportamento insospettirà il Fisco, il quale chiederà le ragioni di questi prelievi consistenti.

Nel caso in cui si superi la soglia pari a 10.000 euro al mese la banca invia una segnalazione all’Unità di Informazione Finanziaria (UIF). Si tratta di una segnalazione di operazione sospetta, il cui obiettivo è quello di prevenire l’evasione fiscale e il riciclo di denaro da attività illegali.

I controlli svolti in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate sono volti a combattere l’evasione fiscale ed il riciclo di denaro proveniente da operazioni illecite.

Bancomat: quanto contanti si possono prelevare in un mese?

Quanti contanti si possono prelevare al Bancomat? Il Decreto Legislativo del 2019 n. 100 ha abbassato il limite del pagamento in contanti a duemila euro. Da gennaio 2023 questa soglia dei contanti sarà dimezzata fino ad un massimo di mille euro.

Nel caso in cui si prelevi più di duemila euro, il Governo ha previsto sanzioni fino a 50.000 euro per chi supera il limite fissato dalla normativa. Sono previste eccezioni.

Reddito di Cittadinanza: quanto si può prelevare in contanti?

Chi è titolare e possessore della carta Reddito di Cittadinanza può prelevare denaro contante, il cui massimo prelievo consentito è pari a 210 euro al mese.

prelievi bancomat
bancomat quanto prelevare – Lettoquotidiano.it