Tonno in scatola, buonissimo solo se eviti queste marche: le lista delle peggiori in circolazione

Ottima fonte nutrizionale e alimento versatile da consumare nelle afose giornate estive, il tonno in scatola è buonissimo solo se eviti queste marche. Ecco le peggiori in circolazione.

Marche tonno
Marche tonno – LettoQuotidiano.it

Pratico da consumare, versatile ed altamente nutritivo: stiamo parlando del tonno in scatola. Ottimo da consumare in squisite insalate o ingrediente da utilizzare per preparare primi piatti sfiziosi, antipasti veloci o secondi piatti prelibati. Il tonno in scatola è sì un alimento ricco dal punto di vista nutrizionale ricco di omega-3 e omega-6 oltre che sali minerali e vitamine.

Ciò è stato confermato anche da una recente ricerca di BVA Doxa condotta per conto dell’ANCIT, l’Associazione Nazionale Conservieri Ittici e delle Tonnare. Tuttavia, ci sono alcuni brand produttori di tonno in scatoletta di metallo che non soddisfano gli standard richiesti per quanto concerne la pesca.

È bene sapere leggere attentamente gli ingredienti riportati correttamente sull’etichetta della scatoletta di tonno prima di acquistarla. Sulla stessa confezione sono riportate tutte le informazioni riguardanti l’operatore del settore ittico e relative al suo pescato, gli allergeni ed i valori nutrizionali.

Greenpeace Francia ha stilato un’interessante classifica delle marche di tonno in scatoletta che non rispettano gli standard richiesti.

tonno scatola
tonno scatola marchi peggiori – Lettoquotidiano.it

Tonno in scatoletta: un’ottima fonte nutrizionale per la salute umana

Il tonno in scatoletta è considerata una vera e propria miniera d’oro di componenti nutrizionali per la salute del nostro organismo. La ricerca di BVA Doxa condotta per conto dell’ANCIT, l’Associazione Nazionale Conservieri Ittici e delle Tonnare ha messo in evidenza che lo iodio è una sostanza importantissima per il nostro metabolismo basale, è utile per il controllo della temperatura corporea, fa bene al cuore e alla circolazione e favorisce un buono sviluppo psicofisico.

Altri sali minerali preziosi per l’organismo umano sono: il sodio, il potassio e il fosforo. Tra le vitamine contenute nel tonno in scatola si apprezzano: la vitamina B12, la vitamina A e la PP. Il fabbisogno energetico proviene dalle proteine e da una frazione lipidica.

Tonno in scatoletta: quali sono le peggiori marche?

Ecco la lista Greenpeace Francia dei brand di tonno in scatoletta di metallo: facendo un’analisi delle marche solo i 4% dei brand rispettano gli standard richiesti per quanto concerne la pesca. La pesca con le reti è utilizzata ancora da molti pescherecci e a farne le spese sono i tonni più giovani.

È molto importante sapere da dove arriva il pesce, che in etichetta è riportato con le aree numerate FAO. Le zone più pericolose sono la zona FAO 61, 67, 71 nell’Oceano Pacifico. Le migliori zone dove pescare il pesce sono la FAO 27 e 37. I brand sotto accusa sono:

  • Carrefour
  • RioMare
  • Petit Naivre
  • Auchan
  • Saupiquet
  • Mareblu.
tonno scatola
tonno scatola marchi peggiori – Lettoquotidiano.it

Il migliore marchio da acquistare è As do Mar che rispetta meglio gli standard per quanto concerne la pesca. Anche la classifica di Altroconsumo ha messo in ordine dal migliore a quelli di qualità inferiore i brand di tonno in scatola:

  • As Do Mar, tonno trancio intero
  • As Do Mar, tonno all’olio di oliva
  • Selex, tonno all’olio di oliva
  • Callipo, tonno all’olio di oliva
  • Fratelli Carli, tonno all’olio di oliva
  • Rio Mare, tonno all’olio di oliva pescato a canna
  • Consorcio, tonno in olio di oliva
  • Conad Piacersi, tonno leggero in una goccia di olio di oliva
  • Nostromo, tonno all’olio di oliva
  • Angelo Parodi, trancio di tonno in olio di oliva.