Acqua ossigenata sul materasso, lo fanno in tanti: provaci e vedrai cosa succede

Acqua ossigenata sul materasso: ecco il rimedio naturale che ti consente di dire definitivamente addio ai batteri ed ai cattivi odori. Ecco cosa succede.

Materasso sporco
Materasso sporco, acqua ossigenata – Lettoquotidiano.it

Muffa, umidità, cattivo odore possono essere i nemici numeri uno del tuo materasso o del tessuto del tuo divano. È bene evitare che le superfici della tua casa se ne impregnino: è bene conoscere i migliori trucchi per pulire il gabinetto, il materasso o il divano in modo efficace e per combattere qualsiasi odore nauseante. Oltre al materasso e al divano, anche il bagno e la cucina sono due ambienti domestici soggetti a sporcarsi facilmente.

Batteri, muffe e germi possono annidarsi nel water, nel lavandino e nel bidet? Come combattere il cattivo odore di urina? Spesso si ricorre all’utilizzo di prodotti chimici, ma non sempre rappresentano la migliore soluzione. Per questo, è utile ricorrere a validi rimedi naturali testati dalle nostre nonne e tramandati di generazione in generazione.

Prova ad utilizzare sul tuo materasso dell’acqua ossigenata e vedrai cosa succede. I risultati sono davvero pazzeschi.

Come pulire il materasso del proprio letto?

Oltre alla sanificazione quotidiana è bene igienizzare in profondità il proprio materasso almeno una volta al mese. Il materasso è un oggetto di uso domestico e quotidiano e bisogna prestare massima attenzione affinchè sia preservato in ottimo stato. Basta una pulizia regolare e profonda per combattere i batteri, i germi, la formazione di muffe e per dire addio ai cattivi odori.

pulire materasso
pulire materasso con acqua ossigenata – Lettoquotidiano.it

È importante rimuovere e pulire in profondità qualsiasi liquido versato sul materasso per evitare che si formino macchie e si generino cattivi odori.  È possibile pulire il proprio materasso utilizzando i rimedi naturali ed evitando l’uso di prodotti chimici.

Togliere i cuscini da letto

Prima di igienizzare e pulire in profondità il materasso del tuo letto è bene rimuovere qualsiasi cuscino ed ogni ornamento. Inizia a rimuovere i guanciali, le coperte e i giocattoli dei bambini in modo tale da non avere alcun ostacolo.

Togliere le lenzuola

Dopo aver rimosso qualsiasi oggetto e cuscino ornamentale dal tuo letto, togli le lenzuola e le federe dai cuscini.

Lavare le lenzuola e le federe in lavatrice

Leggi l’etichetta delle istruzioni per il lavaggio delle lenzuola e seguile con attenzione per procedere con il coretto lavaggio.

Pulire il materasso

Adesso che ti sei liberato di ogni ostacolo puoi procedere con la pulizia profonda del tuo materasso. Il primo passo da compiere è quello di passare l’aspirapolvere per rimuovere qualsiasi capello, pelo e ogni altro granello di polvere che si è annidato sul tessuto del materasso.

Poi, procedi con il rimuovere le macchie fresche di liquido versato sulla superficie del materasso e tampona con l’ausilio di un panno umido. Per combattere i batteri, la formazione di muffe e dei cattivi odori, è bene ricorrere all’utilizzo dell’acqua ossigenata o perossido di idrogeno mescolato con un po’ di acqua. Oltre ad essere un valido disinfettante, l’acqua ossigenata in concentrazioni basse aiuta a eliminare le macchie e a sanificare le superfici, senza “bruciare” il tessuto del materasso.

Strofina la soluzione di acqua ossigenata con l’ausilio di uno spazzolino da denti e vedrai che risultato pazzesco. Una volta applicata la soluzione di acqua ossigenata tampone con un panno e lascia asciugare.

acqua ossigenata materasso
pulire materasso con acqua ossigenata – Lettoquotidiano.it