Insetto del basilico, buttaci questa miracolosa spezia: mai più foglie bucate e rovinate

Come preservare le foglioline del basilico? Ecco la miracolosa spezia che ti consente di dire addio all’insetto della regina delle piante aromatiche.

Insetto basilico spezia
Insetto basilico spezia – LettoQuotidiano.it

Foglie del basilico bucate e rovinate? Essendo molto delicate e soggette ad essere rovinate dagli insetti, le foglioline di basilico possono essere preservate intatte solo se si utilizza una miracolosa spezia. L’inconfondibile Ocimum basilicum viene utilizzato per insaporire le pietanze, in particolare i piatti estivi.

Esistono diverse varietà di basilico, ognuna con le proprie peculiarità. Il basilico ha un apporto calorico trascurabile e un basso indice glicemico: è povero di grassi e zuccheri e contiene maggiormente acidi grassi omega-3 e minerali, tra cui ferro, potassio, fosforo, zinco e vitamine del gruppo B, C e K. Essendo ricche di sostanze nutrizionali, le foglioline sono attaccate dall’insetto del basilico.

Insetto del basilico: chi è costui?

Essendo una pianta aromatica dal sapore gradevole ed inconfondibile non c’è da stupirsi che le foglioline del basilico siamo attaccate dagli insetti e dai parassiti. Vermi verdi, coleotteri, lumache e afidi giapponesi sono i nemici numero uno del basilico. In particolare, i vermi verdi attaccano le piante dalle foglie molto verdi, tra cui la rucola, l’insalata, le foglie dei pomodori, i cavoli e il basilico. Inoltre, questi parassiti attaccano anche le foglie delle rose.

I bruchi verdi sono molti comuni durante la stagione primaverile ed estiva e attaccano le foglie ed i gambi morbidi. Le foglioline del basilico attaccate dal bruco appassiscono e non ricevono più correttamente acqua e nutrienti.

Insetti del basilico: buttaci questa spezia e dirai addio alle foglie bucate

Un valido rimedio naturale che consente di dire definitivamente addio all’attacco dei parassiti e dei vermi verdi è l’olio essenziale di cannella.

insetto del basilico
insetto del basilico – Lettoquotidiano.it

I ricercatori hanno scoperto che l’olio di cannella può aiutare a combattere i parassiti e gli insetti dal momento che disturba la biosintesi degli amminoacidi, considerata essenziale per la propria sopravvivenza. Impiegato come fungicida, l’olio essenziale di cannella ha il pregio di essere ecologica e naturale.  La cannella in polvere può essere usata per trattare diversi problemi che possono colpire le nostre piante. Essendo un antimicotico naturale, l’olio di cannella è in grado di uccidere funghi e insetti ed aiuta a stimolare la guarigione di foglie.

Per mantenere lontani gli insetti è possibile spargere un po’ di cannella interno alla pianta o nelle aree dove gli insetti si depositano. Per contrastare la formazione dei funghi è possibile aggiungere un po’ di cannella in polvere.

Oltre alla cannella è possibile utilizzare un po’ di macerato di pepe nero tritato. È possibile vaporizzare sulla pianta infestata dai bruchi verdi, dai parassiti e dagli insetti. È possibile utilizzare anche una manciata di foglie di pomodoro mescolate con dell’acqua per vaporizzare le foglie della pianta attaccata dai parassiti e dai vermi verdi.

insetto basilico
insetto del basilico – Lettoquotidiano.it

Basilico: i segreti dei giardinieri

È bene inserire i semi della pianta di basilico nella terra e ricoprirli con uno strato di terra di un centimetro. La semina del basilico inizia nel periodo in cui il clima è più mite.

È bene rimuovere i fiori per evitare interferenze e concimare il terreno con sostanze nutritive. Per stimolare la crescita della pianta aromatica è bene ricorrere all’utilizzo di una miscela di caffè e di lievito di birra. È buon consiglio concimare il basilico almeno due volte all’anno.