Fiuggi: bimbo di 2 anni ricoverato per gravi ustioni al Gemelli di Roma

Siamo a Fiuggi, in provincia di Frosinone, dove una mamma distratta ha provocato diverse ustioni al figlio mentre scolava la pasta.

Elisoccorso
Elisoccorso – LettoQuotidiano.it

Il piccolo di 2 anni è stato subito trasportato d’urgenza all’ospedale Gemelli di Roma, nel centro grandi ustionati.

Bimbo ustionato a Fiuggi

Nel pomeriggio di oggi si è verificato un fatto davvero grave, una distrazione che purtroppo ha causato molte ustioni a un bimbo di 2 anni.

La madre stava scolando la pasta e l’acqua bollente è caduta addosso al bambino ferendolo gravemente, tanto da richiedere il trasporto immediato in codice rosso all’ospedale Gemelli di Roma, in particolare al reparto dedicato alle gravi ustioni.

Il trasporto del bambino è avvenuto con l’eliambulanza proprio perché le condizioni all’arrivo dei soccorritori del 118, allertato dalla donna, erano davvero preoccupanti.

Ora è in prognosi riservata a causa di un incidente domestico che si è consumato nel giro di pochi minuti sotto agli occhi terrorizzati della donna.

Ora i familiari sperano in una buona notizia e la donna non si dà pace per quanto accaduto.

Molti si sono stretti al loro dolore, soprattutto le persone che conoscono la famiglia, la donna infatti lavora in una farmacia molto nota della zona e tutti parlano con affetto del piccolo e vivace bimbo che ora lotta per sopravvivere allo sfortunato incidente di cui è stato vittima.

La dinamica

Le forze dell’ordine stanno ascoltando il racconto della donna, la quale era in cucina e si stava occupando di scolare la pasta. Suo figlio giocava nei paraggi e in un momento di distrazione, l’intero contenuto del pentolone è finito addosso al bambino provocando urla strazianti e ustioni molto gravi su tutto il corpo.

Gemelli di Roma
Gemelli di Roma – LettoQuotidiano.it

Forse è stato proprio il bambino non volendo a distrarla o comunque a urtarla mentre giocava, provocando l’incidente.

Erano da poco passate le 13 e la donna, una farmacista della zona, preoccupata ha subito chiamato i soccorsi.

L’acqua bollente l’ha preso in pieno e subito la donna ha chiamato il 118 che poi in seguito ha allertato le forze dell’ordine. La dinamica dell’incidente è ora al vaglio dei Carabinieri e per quanto riguarda il bambino, è sotto stretto controllo medico e per ora il personale ospedaliero che lo segue ha dichiarato la prognosi riservata.

Appena arrivato con l’eliambulanza, le sue condizioni sono apparse fin da subito molto gravi, in effetti presentava ustioni di secondo grado sul 90% del corpo, specialmente alle braccia, al torace e al volto.

Secondo quanto emerso, il piccolo lotterebbe fra la vita e la morte, si attendono comunque aggiornamento in merito.