Aceto bianco in lavastoviglie, buttalo sempre lì: il risparmio è incredibile | Pochissimi lo sanno

Ecco perché dovreste usare sempre l’aceto bianco che sfruttate per la cucina anche per la lavastoviglie, i benefici sono incredibili.

Aceto in lavastoviglie
Aceto in lavastoviglie – Lettoquotidiano.it

Continuate a leggere per scoprire la ragione per la quale dovreste sempre buttare l’aceto bianco in lavastoviglie, risparmierete una fortuna! Sappiate che esistono alcuni accorgimenti che dovrete necessariamente seguire perché questa sostanza potrebbe addirittura danneggiare il vostro elettrodomestico.

Lavastoviglie pulita
Lavastoviglie pulita

Come pulire la lavastoviglie con l’aceto bianco

Una delle domande più frequenti sulla pulizia è come pulire la lavastoviglie con l’aceto. Ti diciamo tutto ciò che devi sapere su questo curioso metodo e i passaggi necessari per eseguirlo correttamente. Certo, devi tenere a mente che ogni cosa ha i suoi pro e contro , quindi se avevi intenzione di ricorrere a questo metodo, meglio scoprirlo prima di metterlo in atto.

Per cominciare, ti diremo come pulire la lavastoviglie con l’aceto nel caso tu decida di farlo nonostante ciò di cui ti avvertiamo alla fine di questo articolo.

Per prima cosa versate dell’aceto bianco dove normalmente mettete la saponetta e chiudete accuratamente il coperchio, lasciandolo ben compresso, in modo che non ne fuoriesca nemmeno una goccia.

Aceto in lavastoviglie
Aceto in lavastoviglie

Regolare il programma alla temperatura massima in modo che la sostanza scorra attraverso l’intera macchina. Al termine del lavaggio, è possibile aprire il coperchio. Prendi un asciugamano e passa attraverso i diversi spazi per rimuovere eventuali tracce di sporco.

C’è un altro metodo con cui si usa anche l’aceto per pulire la lavastoviglie, diverso dal precedente. Come nell’altro esempio, mettere il programma alla massima temperatura, ma senza nessun tipo di prodotto all’interno. Dopo un po’, quando l’acqua è defluita bene all’interno, aprire lo sportello e spruzzare 0,25 litri di aceto.

Quando ha finito di lavarsi, apri lo sportello e lasciala asciugare all’interno. Se hai letto come è fatto, dovresti anche essere consapevole che ci sono raccomandazioni di organizzazioni che affermano che questo tipo di pratica non dovrebbe essere utilizzata, poiché può danneggiare la tua lavastoviglie.

Danneggia la lavastoviglie? Ecco perché

L’aceto è un acido e, a lungo andare, ricorrere a questo prodotto potrebbe danneggiare la lavastoviglie e le stoviglie stesse.

La sua azione non è paragonabile a quella del brillantante, perché non è in grado di mettere sulla superficie delle stoviglie quella patina che rende l’acqua scivolosa.

Molti detersivi All-in-1 includono il brillantante, anche se secondo i vari test la quantità fornita non è sufficiente. Ecco perché aggiunge il risciacquo aiuto in ogni ciclo di lavaggio.

Lavastoviglie
Lavastoviglie

In ogni caso, dovete sapere che potrete ricorrere al metodo dell’aceto tutte le volte che lo riterrete davvero necessario e che questa soluzione, a differenza di quella con il brillantante, vi aiuterà a risparmiare una montagna di soldi!

E voi conoscevate questa soluzione davvero incredibile e innovativa? Fatecelo sapere!