Condizionatori, addio bollette salatissime: con questo trucchetto paghi il 50% in meno

Con il caldo torrido è inevitabile ricorrere all’utilizzo dei condizionatori, ma si temono le bollette salatissime. Basta ricorrere a questo trucchetto paghi il 50% in meno.

Risparmiare sulle bollette
Risparmia il 50% sulle bollette – Lettoquotidiano.it

Uno degli elettrodomestici più utilizzati in questi giorni di caldo africano è il condizionatore, i cui consumi energetici hanno un impatto determinante sulle bollette della luce. Le bollette energia elettrica pesano in maniera considerevole sul bilancio familiare e, nell’ultimo periodo, hanno subito un rincaro vertiginoso.

I motivi del rincaro bollette sono molteplici: dagli squilibri di natura geopolitica alla crisi finanziaria internazionale. Dopo il lockdown globale la domanda della materia energetica è aumentata considerevolmente rispetto all’offerta.

L’incremento della componente energetica sul mercato all’ingrosso è stata la causa principale dei rincari in bolletta energia elettrica. Questo incremento ha inciso sugli oneri e servizi. Il Governo Draghi è intervenuto più volte con vari provvedimenti volti a calmierare il prezzo della materia energetica.

Aumenti prezzo materia energetica: i provvedimenti del Governo

L’Esecutivo ha messo in campo nuove misure volte ad aiutare tutti gli italiani, che si sono ritrovati in difficoltà economica a causa del rincaro delle bollette.

Il nuovo Decreto ha previsto un’iniezione di risorse economiche, ma anche una strategia di lungo termine che prevede il potenziamento delle energie rinnovabili.

bollette salate
risparmiare bollette condizionatore – Lettoquotidiano.it

 

Purtroppo, tali interventi del Governo si sono rivelati non sufficienti per fare fronte ai rincari del prezzo delle bollette.

Rincari bollette energia elettrica: chi sarà penalizzato?

I rincari del prezzo delle bollette energia elettrica andranno ad incidere sulla spesa di coloro che hanno optato per un fornitore che opera nel mercato tutelato. I prezzi in questo mercato vengono stabilite dall’ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente).

Nel caso del mercato libero sono i fornitori a fissare il prezzo della materia energetica in un regime di libera concorrenza. È buon consiglio approfittare ed optare per una tariffa nel mercato libero.

Condizionatori, addio bollette salatissime: come pagare la metà in meno

È possibile risparmiare fino al 50% dei consumi di energia elettrica con un semplicissimo trucchetto. L’ENEA consiglia di portare la temperatura portando il termostato da 26 a 28°C e di chiudere le persiane quando si è assenti.

Secondo le previsioni del responsabile del Laboratorio ENEA di Efficienza energetica negli edifici e sviluppo urbano, Nicolandrea Calabrese, ipotizzando che il 30% delle quasi 26 milioni di nuclei familiari italiani abbia in funzione due unità interne di condizionamento per 350 ore l’anno, è possibile risparmiare fino a oltre 1,3 miliardi di kWh elettrici.

Altro buon consiglio dell’ENEA è quello di sostituire un vecchio condizionatore in classe D con un nuovo modello in classe A+++. È possibile risparmiare 14 milioni di metri cubi di gas in un anno.

Un ultimo consiglio è quello di isolare termicamente i tubi del circuito refrigerante per evitare inutili dispersioni. È bene assicurarsi che la parte esterna del condizionatore non sia esposta al sole ed alle intemperie.

bollette salate
risparmiare bollette condizionatore – Lettoquotidiano.it