Allarme incendi: in Italia quasi 33.000 interventi

Allarme incendi in Italia: quasi 33mila interventi da parte dei vigili del fuoco nell’ ultimo mese. Stanno lavorando senza sosta per tenere a bada i roghi.

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco in azione – LettoQuotidiano.it

L’ Italia sta attraversando un vero e proprio allarme incendi. I roghi si sono sviluppati in diverse regioni italiane. I vigili del fuoco impegnati nelle operazioni sono stati e sono tantissimi. Ecco la situazione dettagliata degli incendi in Italia.

Allarme incendi in Italia: la situazione dettagliata

Allarme incendi in Italia che non accenna a placarsi. L’ultimo mese ha messo in ginocchio diverse regioni colpite dai roghi. Sono stati devastati tantissimi ettari boschivi ma non solo.

La regione dove attualmente sono stati registrati più roghi e successivi interventi è la Sicilia. I roghi che hanno interessato la regione sono davvero moltissimi. Le province interessate sono state Catania, Agrigento, Palermo ma tutta la Sicilia è in ginocchio. Attivi ancora molti incendi.

La seconda posizione va alla Puglia. Regione duramente colpita dove sono andati in fumo moltissimi ulivi. Le province che hanno sofferto di più sono Taranto,  Lecce e Foggia. Anche qui i roghi sono ancora attivi.

La Calabria è in terza posizione e nell’ultimo mese i roghi si sono sviluppati prevalentemente nelle zone boschive ma la situazione nelle ultime ore è in peggioramento. Moltissimi ettari di bosco sono stati distrutti.

Il Lazio si trova in quarta posizione. Gli incendi hanno devastato ampie zone e qui purtroppo si è trattato anche di roghi appiccati da un piromane. Minacciati vari centri abitati e la situazione continua ad essere critica.

La Toscana è davvero in ginocchio. La Versilia continua a bruciare e sono andati in fumo ben 860 ettari di colline. Necessari molti interventi di contenimento dato i venti non favorevoli. Emergenza in atto.

Il Friuli Venezia Giulia e più precisamente la zona sul Carso ha visto roghi molto vicini ai centri abitati ma grazie al meteo favorevole, i vigili del fuoco hanno evitato il propagarsi ulteriormente degli incendi.

L’ allarme incendi in Italia che è stato alimentato anche dalla siccita. Gli interventi dei vigili del fuoco nell’ultimo mese sono stati davvero numerosi.

33mila interventi dei pompieri

Allarme incendi in Italia: i dati mostrano un quadro preciso e impressionante. Dal 15 giugno al 21 luglio sono stati quasi 33mila gli interventi dei pompieri.

I vigili del fuoco impegnati nelle operazioni sono stati 141.556 e ben 53.587 mezzi. Una situazione mai vista prima con un esponenziale aumento rispetto agli anni precedenti.

Canadair in azione
Canadair, vigili del fuoco – LettoQuotidiano.it

Le autorità e le regioni raccomandano prudenza e attenzione. Vietato accendere fuochi ed è necessario avvisare tempestivamente nel caso ci si trovasse davanti ad un rogo. Mai fare gli eroi in questi casi ma chiamare immediatamente i vigili del fuoco.