Covid: Omicron 5 si diffonde anche con il caldo, attenzione a Centaurus

Ormai tutti conosciamo Omicron 5 ma il dettaglio più pericoloso riguardo questa variante è che si diffonde anche in estate.

Fabrizio Pregliasco
Fabrizio Pregliasco – LettoQuotidiano.it

Si pensa che questi virus arretrino con le alte temperature, purtroppo non è così, infatti Omicron 5 ha una carica virale superiore.

Omicron 5

La variante Omicron 5 è estremamente contagiosa e anche se siamo in piena estate, continua a diffondersi nonostante le temperature torride.

Gli ultimi dati relativi ai contagi in aumento confermano che Omicron 5 è molto pericolosa, in effetti gli esperti hanno dimostrato che ha una carica virale superiore al doppio rispetto a Delta.

Rispetto al precedente ceppo, anche il tasso di reinfezione è superiore di ben 4 volte e, come sottolineano gli esperti, il rischio è che ad agosto ci lasci in pace per poi tornare con una nuova terribile variante che già c’è negli Stati Uniti: Centaurus.

Il picco di Omicron 5 sembra essere arrivato, infatti c’è un dettaglio che molti non avevano preso in considerazione rispetto questo ceppo: anche in estate c’è un’alta contagiosità.

Già Pregliasco aveva preannunciato tutto ciò, infatti in un’intervista a Repubblica aveva associato l’indice di contagio di Omicron 5 a quelli della varicella e del morbillo. Ora, il ricercatore scientifico sostiene che siamo al momento del picco perché

“stiamo vedendo una riduzione della velocità di crescita della curva”.

Anche Franco Locatelli è d’accordo con il ricercatore, infatti la contagiosità del ceppo è dimostrata anche dal fatto che colpisce di nuovo chi già è stato infettato e sottolinea

“la percentuale di reinfezione è all’84%, nel periodo in cui circolava delta eravamo al 2%”.

Sintomatologia

Ma quali sono i sintomi di Omicron 5? Fino a questo momento, si contraddistingue per un forte mal di gola, che inequivocabilmente è la caratteristica principale della patologia.

In molti accusano anche febbre abbastanza alta che può superare anche i 38 gradi, poi abbiamo dolori muscolari e articolari, spossatezza e debolezza in generale.

In maniera più rara possono presentarsi mal di testa e tosse, mentre in alcuni casi si è verificato un fastidioso raffreddore.

Sebbene Omicron 5 sia estremamente contagiosa, caratteristica contro cui non si può fare molto dal momento che l’estate è il periodo per eccellenza dove si passano giornate all’aperto, ha una durata minore, infatti molte persone sono guarite dopo 7 giorni.

Sottovariante Centaurus

D’accordo con gli esperti anche l’epidemiologo Pier Luigi Lopalco, che afferma come il virus andrà avanti fino alla fine di luglio per poi concedere un agosto tranquillo. Anche lui non esclude che in Italia arrivi in autunno la sottovariante Centaurus che già sta mietendo diverse vittime negli Stati Uniti, per questo bisogna continuare ad essere prudenti.

Pier Luigi Lopalco
Pier Luigi Lopalco – LettoQuotidiano.it

Questo ceppo è già diventato dominante in Gran Bretagna, anche se è stato isolato per la prima volta in India..

Non solo in America, anche in Germania e Australia si sono registrati casi di Centaurus ma nemmeno uno finora nel nostro Paese.

“non sappiamo se sia già qui, ad ogni modo non è detto che non arrivi in italia”

questo il commento del direttore del reparto di virologia dell’azienda ospedaliera universitaria di Pisa, Mauro Pistello.