Luca Serianni è in coma irreversibile: l’ex professore investito mentre attraversava sulle strisce

Luca Serianni, linguista ed ex professore presso La Sapienza di Roma, è in coma dopo che un’auto lo ha investito ad Ostia mentre attraversava sulle strisce pedonali.

Luca Serianni
Luca Serianni – LettoQuotidiano.it

Le sue condizioni sono gravissime, l’incidente si è verificato oggi e sembra non sia stato intenzionale.

Luca Serianni in coma

Classe ’47, Luca Serianni è un noto filologo, linguista e professore emerito di Storia della lingua italiana alla facoltà di Lettere presso La Sapienza di Roma. Oggi è stato coinvolto in un grave incidente.

L’uomo stava attraversando una strada di Ostia sulle strisce pedonali quando un’auto l’ha investito prendendolo in pieno. La notizia è stata riportata sul Corriere della Sera e secondo i primi accertamenti, la donna che l’ha investito si è fermata per soccorrerlo.

Questo escluderebbe l’ipotesi iniziale di un pirata della strada, probabilmente invece è stato un errore di distrazione e il conducente non ha visto Serianni.

Subito sono stati chiamati i soccorsi ma secondo le prime informazioni, l’uomo sarebbe in gravissime condizioni, infatti è in coma e lotta fra la vita e la morte.

Il celebre linguista si trova al San Camillo di Roma perché l’impatto, avvenuto fra via Isole del Capo Verde e via dei Velieri, è stato davvero impressionante.

L’auto veniva a gran velocità e la conducente non ha fatto in tempo a frenare la corsa. Erano le 7.30 e Luca Serianni è stato preso in pieno, sbalzato a diversi metri di distanza.

I soccorsi e gli accertamenti

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 che purtroppo hanno constatato la gravità della situazione senza poter fare molto, hanno dunque caricato l’uomo sull’ambulanza e lo hanno trasferito in ospedale.

Strisce pedonali
Strisce pedonali – LettoQuotidiano.it

Poco dopo sono arrivati anche gli agenti della polizia locale di Roma Capitale per recintare la zona ed effettuare i rilievi del caso.

Saranno loro a determinare le vere cause dell’incidente ed eventuali responsabilità, infatti stanno controllando i filmati delle videocamere di sorveglianza e cercando eventuali testimoni che abbiano visto come si sono svolti i fatti.

Dopo essere stato trasportato inizialmente all’ospedale Grassi di Ostia, le condizioni gravi hanno reso necessario il trasferimento presso il San Camillo, migliore in questi casi.

Ora si monitorano le sue condizioni e molti messaggi di affetto sono arrivati via social per il professore che ora è in coma.

Serianni è stato docente presso la prestigiosa università fino al 2017 e dei più influenti linguisti italiani, ha scritto inoltre molti testi sulla grammatica.

Vive ad Ostia da anni e non è ancora chiaro come mai la donna alla guida dalla Yaris non si sia fermata, fatto sta che la caduta è stata violenta, infatti fin da subito è stato chiaro ai soccorritori come le sue condizioni fossero molto gravi.