Afsheen Gul vive 13 anni con il collo storto, grazie a un intervento comincia la sua nuova vita

Afsheen Gul è una ragazza pakistana che 13 anni fa cadde dalle braccia della sorella e il suo collo rimase storto.

Afsheen Gul
Afsheen Gul – Facebook.com

La ragazza è cresciuta con questo problema e una grave paralisi cerebrale, ma ora finalmente comincia la sua nuova vita.

La storia di Afsheen Gul

Quando era molto piccola, cadde dalle braccia di sua sorella e l’impatto le provocò la paralisi cerebrale e il collo spezzato. L’incidente avvenne quando la bambina pakistana aveva solo 10 mesi e da allora è cresciuta in modo anomalo.

Infatti, oltre al problema fisico molto evidente, la paralisi cerebrale causò molti disturbi e ritardi nello sviluppo, fin quando oggi finalmente un dottore le ha dato nuove speranze.

All’età di 13 anni, la ragazza dal dolce sorriso e dagli splendidi occhi neri è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico per risolvere la sua invalidità permanente causata da quello sfortunato incidente.

Nella provincia pakistana del Sindth, tutti la conoscono e le vogliono bene, perché Afsheen sa farsi volere bene. È una ragazza dolce e molto gioiosa e la sua storia è entrata nel cuore di molti, uno fra tanti l’attore pakistano che condivise su Facebook una sua foto dove raccontava le sue vicende.

Siamo nel 2017 e la storia fa il giro del web, così il governo del paese si offrì di aiutare la famiglia di Afsheen dal punto di vista economico. Un medico si fece avanti per aiutare la ragazza e dopo aver studiato il caso arrivò a una conclusione.

L’intervento risolutivo

Il medico studiò a fondo la situazione della bambina che oggi ha 13 anni ma da quell’incidente ha sofferto molto, infatti la caduta provocò il piegamento del collo di 90 gradi, con gravissime conseguenze. Ha avuto infatti una paralisi cerebrale che ha portato dei ritardi psico motori.

Ad esempio, Afsheen ha imparato a camminare a 6 anni e a parlare a 8, la sua vita era in casa perché non riusciva ad andare a scuola né a relazionarsi con i suoi coetanei.

Ora finalmente lo specialista le ha proposto una soluzione sicura e molto valida che lei e la sua famiglia hanno accolto con gioia.

Già quando era piccola aveva provato un intervento con il 50% di possibilità di sopravvivenza, però era andato male e la famiglia aveva rinunciato. Oggi però il professor Rajagopalan Krishnan, specializzato proprio in interventi chirurgici complessi nel tratto della colonna vertebrale, si è offerto a titolo gratuito di aiutare la ragazza anche se aveva il sostegno economico del governo.

Afsheen Gul e il suo chirurgo
Afsheen Gul e il suo chirurgo – Facebook.com

Dunque, l’ha operata con successo e finalmente Afsheen riesce a camminare bene, a parlare e a mangiare da sola.

Piccole conquiste che però per lei hanno un valore immenso e ora, ha una nuova speranza di poter condurre una vita normale e felice insieme ai suoi coetanei.