Erbacce infestanti, come eliminarle facilmente senza veleni | È gratis

Le erbacce infestanti possono essere rimosse in modo ecologico e naturale, evitando l’uso di erbicidi chimici per preservare l’ambiente.

erbacce infestanti
erbacce infestanti, come eliminarle – lettoquotidiano.it
Le erbacce crescono non invitate negli orti, sul tappeto erboso o sui sentieri del giardino. La soluzione più radicale per liberarsene è il diserbante chimico. Questi sono spesso oltre che costosi di certo meno rispettosi dell’ambiente.

Erbacce infestanti, come eliminarle facilmente

L’ impatto  dei diserbanti chimici sull’ambiente e sulla salute viene messo in discussione. Quindi, è il momento di optare per soluzioni ecologiche ed economiche. Ecco alcuni modi ecologici per sbarazzarsi delle erbacce invasive nel giardino o nei vasi.
Erbacce infestanti tra piastrelle di cemento
Erbacce infestanti tra piastrelle di cemento – LettoQuotidiano.it
Le erbe spontanee, popolarmente conosciute come “erbacce”, sono piante che crescono spontaneamente nell’orto o nel giardino senza essere state piantate volontariamente.
  • La loro presenza comporta diversi svantaggi a seconda delle loro dimensioni:
  • possono privare altre piante della luce,
  • assorbire le sostanze nutritive dal terreno, che le altre piante non possono poi utilizzare
  • sono in competizione con le piante coltivate.

Pacciamatura

La pacciamatura, consiste nel coprire il terreno intorno alle colture con pacciame (un’insieme di foglie secche, di corteccia e di stecchi) o altri materiali permeabili.

Il suo scopo è quello di evitare che i semi delle erbacce approfittino della luce per svilupparsi. L’acqua deve potersi infiltrare nel terreno in modo che le colture possano utilizzarla.

Diserbaggio manuale

Attrezzi da giardinaggio per eliminare erbacce
Attrezzi da giardinaggio per eliminare erbacce – LettoQuotidiano.it
Questa tecnica si realizza con l’aiuto di una zappa o di un erbicida. L’obiettivo è quello di rimuovere le erbacce a mano e di rompere la crosta del terreno per aerarlo. Quando la dimensione delle erbacce non sono estese è sufficiente estrarle manualmente, avendo cura di asportare per intero ogni radice anche la più piccola per evitare la proliferazione.

Rete anti-erba o plastica

Questa tecnica è una variante della pacciamatura e segue gli stessi principi. Tuttavia si tratta di una soluzione sicuramente meno ecologica della pacciamatura, oltre ad essere anche più costosa e particolarmente antiestetica. Si tratta di un’alternativa da usare come ultima risorsa.

Meglio invece optare per dei teli biodegradabili o compostabili. Si tratta di teli che vengono realizzati utilizzando gli scarti della coltivazione del mais. In tal modo, si potranno impiegare usare come pacciamatura alternativa, alla fine si biodegradano da soli.

Bordure ornamentali

Bordure in giardino
Bordure in giardino – LettoQuotidiano.it

La realizzazione di bordure ornamentali o di sentieri spianati è un ottimo modo per eliminare, o meglio prevenire la crescita delle erbacce. Le siepi, in particolare, richiedono spazio e garantiscono una certa ombreggiatura, impedendo così lo sviluppo di erbacce che crescerebbero al sole e in un terreno aperto.

Innaffiature regolari

L’irrigazione è già difficile da eseguire correttamente in quanto  bisogna non dovremmo esagerare né in eccesso né in penuria.
Un modo per prevenire la crescita delle erbacce è cercare di non dare acqua sul terreno oltre alle nostre piante, in modo da far seccare quella parte.

Diserbanti naturali senza prodotti chimici

Con la primavera si inizia a pensare come rinverdire il giardino con i fiori e lo si vuole ben curato, motivo per cui si devono eliminare le erbacce.
La parola erbicida, fa venire in mente le sostanze chimiche, in realtà possiamo farne a meno.

Esistono alternative fatte in casa agli erbicidi che non sono tossici per l’ambiente o per i nostri animali domestici, e non dovremo nemmeno preoccuparci delle nostre colture da giardino.

Sale contro le erbacce infestanti

Il sale è un’erbicida totale, se vogliamo che in una zona non ricresca nessun tipo di pianta, dobbiamo solo aggiungere del sale. Questa soluzione è perfetta se abbiamo un sentiero piastrellato e non vogliamo che le erbacce crescano nel mezzo.

È il modo più semplice per assicurarsi che lì non cresca nulla. Dovremo rinnovarlo di volta in volta ma in questo modo saremo sicuri che nulla, buono o cattivo, un elemento di cui dobbiamo tenerne conto.

Acqua bollente

Annaffiatoio in giardino
Annaffiatoio in giardino – LettoQuotidiano.it

Potrebbe apparire falso, ma l’acqua bollente è un potente erbicida. Basta mettere una pentola di acqua del rubinetto e portala a ebollizione, quindi versala con estrema attenzione sulle erbacce che volete eliminare.

Questo è un modo molto efficace per rimuovere le piante indesiderate da patii, vialetti e marciapiedi. Ucciderà istantaneamente tutto ciò che raggiunge e questo include le radici sotterranee delle piante vicine, quindi occorre fare attenzione.

Aceto per eliminare le erbacce infestanti

Non importa quale varietà scegliete, che sia di mela, vino o sidro l’aceto funzionerà comunque. L’acido acetico nell’aceto ucciderà le foglie della pianta, ma non la radice, quindi funziona meglio sulle piante giovani, poiché queste non hanno abbastanza energia immagazzinata nelle radici per far ricrescere le foglie

Sarà un erbicida più potente se mescoliamo un litro e mezzo di aceto, il succo di un limone, un cucchiaio di detersivo per piatti e nebulizziamo le erbacce con uno spruzzatore. La chiave del successo è il sole perché se è una giornata di sole sarà molto più efficace.

Una miscela esplosiva è mescolare sale e aceto, in tal modo garantiremo risultati molto rapidi, tuttavia per un certo periodo di tempo non riusciremo a piantare nulla nel luogo in cui lo utilizziamo.

Erbacce infestanti in giardino
Erbacce infestanti in giardino – LettoQuotidiano.it