Addio bancomat, tantissimi italiani nel panico: fuori la data | Sbrigati a prelevare

Brutte notizie in arrivo per i correntisti italiani: a breve si dirà davvero addio al denaro contante? Tantissimi italiani sono nel panico: bisogna sbrigarsi a prelevare.

contanti prelievo
ATM chiuso – LettoQuotidiano.it

È da tanti anni che il Governo italiano sta intraprendendo azioni volte a limitare l’uso del denaro contante e a combattere l’evasione fiscale. Con lo scoppio della pandemia si è registrata una vera e propria accelerazione dell’utilizzo della moneta elettronica.

Con la crisi internazionale dovuta allo scoppio del conflitto tra Russia e Ucraina, l’Esecutivo Draghi è nuovamente intervenuto per revisionare le soglie di utilizzo del denaro contante.

Molti correntisti italiani si stanno domandando se non sarà più possibile prelevare contanti dagli ATM delle banche. Quando sarà la data definitiva?

Limiti all’utilizzo del denaro contante

La riduzione dell’utilizzo del denaro contante è stata progressiva con il tempo: a partire dai tremila euro si è passati a 2.000 euro ad inizio luglio 2020 e successivamente al limite di 999,99 euro (1.000 euro). il divieto di utilizzare limiti superiori alla soglia fissata dal Governo Draghi concerne il trasferimento del denaro contante effettuato tra “soggetti diversi”.

bancomat
bancomat chiusura ATM – Lettoquotidiano.it

Per gli assegni postali, bancari i vaglia cambiari e postali il limite è fissato a mille euro e deve essere indicato il nome o la ragione sociale del beneficiario, oltre alla clausola della non trasferibilità.

Bancomat: non si potrà più prelevare?

Il Governo è da anni impegnato in azioni volte ad eliminare quanto più possibile il denaro contante. La decisione di ridurre l’utilizzo del contante non è solo una decisione presa dall’Esecutivo italiano, ma si tratta di un trend che riguarda tutto il mondo.

Negli ultimi anni c’è stata una netta accelerazione dell’utilizzo della moneta elettronica dato che il contante è considerato oggetto di veicolazione di batteri ed agenti patogeni. Nei prossimi dieci anni l’utilizzo della moneta elettronica soppianterà definitivamente il contante. Molti correntisti italiani, vista l’accelerazione dell’utilizzo della moneta elettronica, si stanno domandando quando non si potrà più prelevare il denaro contante dagli ATM delle banche.

Prelievo contanti: quando ci sarà il definitivo addio?

Ad oggi non c’è una data precisa entro la quale non sarà più possibile prelevare dal bancomat. Ci sono diversi istituti di credito che stanno chiudendo le filiali e gli ATM presenti su tutto il territorio nazionale.

È il caso di ING, che è stata la prima banca a dire definitivamente addio ai contanti. Lo stesso istituto di credito ha privilegiato la modalità di interazione telematica per la gestione autonoma del proprio denaro. Pertanto, i correntisti di ING non possono più utilizzare gli ATM per prelevare contante e le casse automatiche presenti nelle filiali per prelevare o per versare contante.

bancomat
bancomat chiusura ATM – Lettoquotidiano.it

L’obiettivo è quello di incentivare i pagamenti elettronici e di evitare il ricorso all’utilizzo del contante. Bonifici, carta di credito o di debito sono tutti strumenti di pagamento tracciabili e consentono di lottare l’evasione fiscale.