Giardino, nuovo obbligo per tutti: scattano 4.000 euro di multa | NON lo fare

Si rischiano 4 mila euro di multa se si compie quest’imperdonabile gesto nel proprio orto o giardino.

Multa in giardino
Multa in giardino – LettoQuotidiano.it

Con l’arrivo della bella stagione i nostri giardini riprendono vita, sbocciano i fiori, gli alberi si ripopolano di fronde, foglie e frutti ed insieme ad essi arrivano anche gli insetti. Alcuni dei quali ovviamente risultano fastidiosi e dannosi, altri invece sono indispensabili per la sopravvivenza di tutta la Terra e di tutti gli uomini.

Questi insetti infatti hanno un ruolo importantissimo per mantenere la biodiversità e la conservazione della natura. È grazie a loro se disponiamo della frutta e verdura che noi tutti mangiamo. Essi infatti sono insetti impollinatori, cioè impollinano trasportando il polline da un fiore all’altro.

Con la loro attività ci garantiscono la diversità delle piante ed ovviamente la conservazione della natura e del genere umano. Stiamo parlando della api, gli insetti indispensabili alla vita del nostro pianeta. Esse alla fine dell’inverno si dividono in colonie, la colonia inizia ad allevare le api più giovani che in breve diventeranno le sostitute delle api più anziane.

Giardino, multa
Giardino, multa – LettoQuotidiano.it

È risaputo infatti che le api hanno una vita molto breve. Con la primavera iniziano a muoversi per cercare un altro luogo sul quale insediarsi ed è proprio allora che avviene la cosiddetta sciamatura.

Multa salatissima per chi compie questo gesto nel proprio giardino

All’inizio si spostano ad un posto vicino per poi spostarsi in un luogo più lontano. Non è raro ritrovarsi in giardino una colonia di api, in questi casi non bisogna avere paura poiché questi insetti non attaccano e non pungono se non vengono disturbate. Anzi, a dirla tutta, non sono in grado di poterlo fare.

Ape
Ape – LettoQuotidiano.it

Se proprio ci sentiamo infastiditi dalla loro presenza possiamo contattare l’apicoltore più vicino che provvederà a ritirarle dal nostro giardino nel modo più corretto senza nuocere alla loro salute. Potremmo inoltre chiamare i vigili del fuoco, i quali sanno effettivamente come recuperare la colonia.

Mai dobbiamo arrecare loro danno uccidendole con pesticidi o con il fuoco poiché così facendo non stiamo danneggiando solo loro ma perfino noi stessi dal momento che stiamo compromettendo il futuro dell’umanità.

Anche per le nostre tasche vi saranno dei problemi poiché facendo loro del male si va incontro ad una multa incredibilmente salata di 4 mila euro. È proprio per le nostre azioni ingiustificate ed ingiustificabili che l’ONU cerca in tutti i modi di salvaguardare la sopravvivenza di questo prezioso insetto che giorno dopo giorno ci garantisce la vita. Per questo motivo infatti ha istituito perfino la giornata mondiale delle api.