“È tossico”, allontana quest’ammorbidente dal bucato: dannoso per te e la tua famiglia

Tutti noi usiamo l’ammorbidente per rendere il bucato più morbido e profumato, ridurre gli effetti dell’elettricità statica e le pieghe.

Ammorbidente pericoloso
Ammorbidente pericoloso – LettoQuotidiano.it

In pochi sanno che gli ammorbidenti durante il lavaggio (come pure i fogli dell’asciugatrice attivati dal calore) liberano un mix di sostanze chimiche che possono risultare nocive e pericolose per la salute, per l’ambiente e l’aria sia in casa che fuori.

Nello sconsigliare l’uso degli ammorbidenti, Healthy Child Healthy World ha evidenziato quali sono le sostanze chimiche più pericolose da bandire e cosa usare in alternativa per il bucato.

Ammorbidente per il bucato: da quali sostanze pericolose tenersi alla larga

Healthy Child Healthy World ha individuato 3 sostanze chimiche dannose per la salute e per l’ambiente:

  • Composti di ammonio quaternario che rischiano di provocare l’asma e di intossicare il sistema riproduttivo. In dettaglio, i prodotti da evitare sono questi: dietil estere dimetil ammonio cloruro, distearildimonio cloruro, varianti di idrossietil metil ammonio metil solfato, diciture non meglio identificate di “agenti ammorbidenti biodegradabili” e “tensioattivo cationico”. Verifica le etichette, sono tutte sostanze da evitare;
  • Colori e conservanti. Tra i diversi colori artificiali, in particolare D&C violet 2 è ritenuto cancerogeno, mentre altri tipi potrebbero presentare impurità potenzialmente responsabili della formazione di tumori. I conservanti più tossici sono: glutarale (che provoca asma ed allergie cutanee), metilisotiazolinone (allergene della pelle) e glutaraldeide, dannoso per l’ecosistema marino;
ammorbidente
ammorbidente provoca cancro – Lettoquotidiano.it
  • Fragranze, ingredienti profumati che non si sa bene cosa contengano. Gli ftalati disperdono profumo, mentre il galaxolide (un muschio sintetico) tende ad accumularsi nell’organismo. Le fragranze possono provocare difficoltà respiratorie, allergie, irritazioni cutanee (ad esempio, dermatiti) e danni riproduttivi.

Alternative naturali all’ammorbidente

Puoi scegliere fra le seguenti soluzioni alternative agli ammorbidenti dannosi:

  • Utilizza palline per asciugabiancheria inodori, prive di oli essenziali che potrebbero causare reazioni allergiche. Si tratta di solidi gomitoli di lana infeltrita rivestiti di fibra (lanolina naturale) che riducono l’elettricità statica ed ammorbidiscono il bucato. In genere, sono sicuri per i bambini o per chi ha la pelle sensibile. Sono in grado di sollevare e separare i vestiti nell’asciugatrice, di ridurre i tempi di asciugatura facendo risparmiare energia. Puoi creare da te queste palline usando filato di lana oppure acquistarle già pronte;
  • Durante il ciclo di risciacquo della lavatrice, aggiungi mezza tazza di aceto bianco distillato. Ammorbidisce e non lascia nessun odore sul bucato;
  • Attiva l’asciugatrice inserendo soltanto i vestiti: evita di usare i fogli. Per ridurre l’elettricità statica, ti basterà non asciugarli troppo. I fogli dell’asciugatrice contengono diverse sostanze chimiche dannose: in più, non si possono riutilizzare né i fogli in poliestere né quelli a base vegetale, quindi eviterai anche sprechi.
ammorbidente
ammorbidente provoca cancro – Lettoquotidiano.it