Pavimento e piastrelle splendenti, dimentica il bicarbonato: vai in cucina e buttaci quest’ingrediente

Dimenticatevi del bicarbonato con quest’altro ingrediente che siamo sicuri che avrete già in casa. Pavimento splendente assicurato.

Pavimenti puliti
Pulire il pavimento senza il bicarbonato – LettoQuotidiano.it

Le piastrelle sono spesso opache e piene di macchie. In tanti usano il bicarbonato per pulirle. Oggi vi proponiamo alcune alternative, in particolare una che siamo sicuri che vi stupirà.

Alcune soluzioni per pulire le piastrelle

Tra le principali alternative al bicarbonato, troviamo, ad esempio, l’acido citrico, che non è altro che il secondo nome che diamo al limone.

Oltre ad essere economico, l’acido citrico è anche molto sicuro perché non provoca irritazioni alla pelle ed è perfetto per rimuovere le macchie più incrostate.

Pavimento pulito
Pavimento pulito – Lettoquotidiano.it

Prima di spruzzare l’acido citrico nelle piastrelle, strofina il pavimento con pietra pomice e acqua saponata. Sciacquate la ceramica con acqua e cospargete di acido citrico la ceramica incrostata, mentre è ancora bagnata. Lasciate riposare per un’ora, strofinate nuovamente la ceramica con una spazzola, quindi risciacquare con acqua pulita.

Un’altra soluzione è l’aceto, un ingrediente potente per la pulizia delle piastrelle del bagno. Usarlo è abbastanza facile. Metti l’aceto in un flacone spray e spruzza l’aceto su tutte le piastrelle del bagno da pulire. Lascia riposare per 10 minuti, quindi risciacqua con acqua calda.

Questo vapore caldo aiuterà a sciogliere lo strato di crosta che si attacca al pavimento in ceramica. Sciacquate nuovamente le piastrelle del bagno con acqua calda dopo 2 minuti.

Quindi pulire le piastrelle del bagno che sono state spruzzate con una spugna bagnata. Sciacquare la ceramica pulita, quindi asciugarla con un asciugamano o uno straccio. Ma veniamo ora a un altro ingrediente, che, se combinato con altri due, vi permetterà di ottenere delle superfici pulite e brillanti. Continuate a leggere!

Pavimento splendente con questo olio

Veniamo ora a un rimedio alternativo al bicarbonato, all’aceto o al limone. Stiamo parlando di un altro ingrediente che siamo sicuri che avete in casa, perché si usa per moltissimi motivi. Una soluzione da poco sperimentata è quella costituita da 20 gocce di tea tree oil, 20 grammi di bicarbonato e un bicchiere di aceto di mele.

Piastrelle brillanti
Piastrelle brillanti – Lettoquotidiano.it

Questi tre ingredienti vanno inseriti in un contenitore pieno d’acqua calda. A quel punto, va immerso un panno di microfibra da passare su tutta la superficie. Questo rimedio è incredibile perché è economico e allo stesso tempo in grado di rimuovere le macchie più ostinate e di far brillare i vostri pavimenti.

E voi cosa ne pensate? Usavate già questa soluzione per pulire le piastrelle?