Fughe delle piastrelle, il magico trucchetto della candela è fenomenale: mai avute così pulite

Volete che le vostre pareti e i vostri pavimenti piastrellati siano perfetti? Poi bisogna prestare attenzione alle fughe tra le piastrelle.

Pulizia fughe
Pulire le fughe – LettoQuotidiano.it

Il passare del tempo, l’uso quotidiano, il calpestio, l’azione del mocio… Sono molti i fattori che lasciano il segno sulla stuccatura delle piastrelle. Così, giorno dopo giorno, perdono il loro candore fino ad assumere un aspetto brutto e trasandato, che dà una pessima impressione.

Per quanto ci si sforzi, sembra una missione impossibile mantenerli bianchi, perché si sporcano molto facilmente.  Oggi esamineremo le migliori tattiche per la loro pulizia.

La pulizia delle fughe

Le piastrelle sono molto comuni in quasi tutti i bagni e le cucine, così come i problemi a pulirle correttamente. Tuttavia, eliminare i resti di sapone, schiuma o calcio che si accumulano in essi è più facile di quanto pensi.

Bicarbonato di sodio
Bicarbonato di sodio – LettoQuotidiano.it

Se le piastrelle sono molto sporche e hanno perso la lucentezza, non preoccuparti: ci sono diverse opzioni per risolvere il problema. Il bicarbonato di sodio è un’ottima opzione se non sai come pulire le piastrelle del bagno. Servirà anche per rimuovere residui di sapone, muffe, funghi e sporco.

Quindi si dovrà mescolare due cucchiai di bicarbonato di sodio con l’acqua. fino a  formare una pasta. Quindi adagiare la pasta sulla superficie della piastrella e lasciarla agire per circa un’ora.

Passato il tempo di posa occorre strofinare con una spugna e rimuovere la soluzione
con un panno asciutto o leggermente umido. Per completare la pulizia, mescolare ¼ di tazza di aceto bianco e due bicchieri d’acqua  dunque pulire di nuovo.

Ma questa volta basterà solo inumidire una spugna e passarla attraverso le piastrelle. Quindi lasciare agire per 10 minuti. Infine sciacquare le piastrelle con acqua calda per rimuovere ogni tipo di residuo e finire con un panno umido.

Un altro trucchetto consiste nel far scorrere l’acqua calda nella doccia per un paio di minuti prima di iniziare la pulizia, in quanto ciò aiuterà ad ammorbidire lo sporco e rendere più facile il compito.

Fughe delle piastrelle, il magico trucchetto

Non importa quanto siano decorativi e speciali i vostri rivestimenti e pavimenti. Se le fughe sono nere, il risultato è decisamente peggiore.

Ecco perché la pulizia e lo sbiancamento delle fughe dovrebbero essere un lavoro in più da considerare nel repertorio delle faccende domestiche. Imparare a farlo nel modo migliore possibile.

Mano d'uomo pulisce le fughe delle piastrelle
Pulizia del pavimento- LettoQuotidiano.it

Se preferisci utilizzare altri tipi di ingredienti meno commerciali, puoi pulire le fughe delle piastrelle con detergenti naturali e ingredienti che hai in casa.

Ci sono diversi trucchi che funzionano. Aceto bianco, bicarbonato di sodio, acqua ossigenata, succo di limone, ecc. Ci sono anche altri prodotti che, pur essendo ancora prodotti chimici, sono comunemente usati in casa, come l’ammoniaca o la candeggina.

Ricorda che non dovresti mai mescolare questi due componenti, se non vuoi subire un’intossicazione molto pericolosa. La miscela di candeggina e ammoniaca produce vapori tossici estremamente dannosi per la salute.

Ma esiste un trucchetto che consiste nell‘utilizzare una candela, dopo aver pulito le piastrelle dei modi come in precedenza indicato, Vediamo in cosa consiste. La candela, in virtù della sua patina bianca protettiva, può non solo schiarire ed eliminare l'”effetto annerito”, ma anche impedire il depositarsi dello sporco.

Per questo motivo, dopo aver effettuato la pulizia e fatto asciugare le fughe, basterà prendere una comune candela bianca e sfregare più volte la sua punta nelle fessure delle piastrelle.

Candele bianche per pulire le fughe delle piastrelle
Candele bianche per pulire le fughe delle piastrelle – LettoQuotidiano.it

Successivamente, si lascia che il prodotto si asciughi per circa 10 minuti, per poi passare con cura un panno umido: le vostre piastrelle torneranno bianche come sempre!