WC, col bicarbonato non ci fai nulla: basta 1 solo ingrediente per farlo risplendere

Il WC, per la sua funzione  è incline ad emanare cattivi odori, per quanto si voglia un bagno sempre profumato spesso non lo è come vorremmo.

Pulire il wc
Pulizia del WC – LettoQuotidiano.it

Anche dopo essersi dedicati ore alla sua pulizia, basta pochissimo e il profumo di pulito si è volatilizzato! Davvero frustante..

WC, come averlo sempre pulito con poco

Avere il polso della gestione della casa può essere impegnativo. In modo particolare se non si è organizzati e si lasciano le faccende domestiche un po’ a caso. Seguire una routine permette di non tralasciare alcun angolo della casa, in maniera di averla sempre splendente e profumata come piace a noi.

Mano pulisce a fondo WC
Mano pulisce a fondo WC- LettoQuotidiano.it

Una stanza che suscita sempre molta apprensione nella fase della pulizia è appunto il bagno e con essa il WC. In questa stanza si versano litri e litri di detersivi per la sua pulizia e igiene, oltre ovviamente che per la nostra.

Questo tipo di prodotti sono spesso alquanto aggressivi, costosi ed inquinanti  e tutto in nome dell’igiene, a discapito della natura, in cui vengono riversati!

In passato le nostre nonne si avvalevano di prodotti naturali, anche per un discorso economico, ma tutto aveva una sua destinazione e senza sprechi. Un prodotto che veniva molto usato e che costa poco è il sapone giallo, del tipo morbido per intenderci.

Questo era uno dei trucchetti che veniva impiegato insieme al borotalco.

Palline di sapone giallo

Le palline di sapone giallo sono un sapone ecologico che viene impiagato nella pulizia in casa, è utile sia in cucina, che in bagno e perfino nel lavaggio con la lavatrice.

Questo prodotto fai da te, che si compone di pochissimi ingredienti, ha come base l’olio di cocco e i sali di potassio. Per questo motivo il sapone viene chiamato sapone di potassio molle. Se non riuscite a trovarlo da soli, questo è il nome che dovreste usare nel negozio o nel supermercato.

Si tratta di una procedura di lavorazione molto semplice. Bisogna tagliare un pezzo di sapone e dividerlo in tante piccole parti. A questo punto, con le mani, si formano delle palline della grandezza che si desidera.

Sapone giallo
Sapone giallo – LettoQuotidiano.it

Nel momento in cui sono stati preparati, si devono conservare al riparo dalla luce solare diretta, in un recipiente ermetico posto in un luogo fresco, ad ogni modo a gradazione ambiente.

Queste sfere di sapone giallo si utilizzano prevalentemente per la pulizia di superfici in acciaio, come ad esempio piani di cottura. Tuttavia se le facciamo rotolare nel borotalco possiamo posizionarle, facendola aderire, nel bordo interno del water.

Questo trucco evita  che si formino incrostazioni di calcare e al tempo stesso aiuta a conservare  profumato il nostro bagno.

Inoltre, con poche e semplici mosse, è possibile anche sbiancare le piastrelle e le fughe. In più, possiamo usare la pallina per sgrassare e pulire alla perfezione il bucato, aggiungendola al detergente o anche senza, aumentato il loro dosaggio.