Crackers al glifosato, questi ne sono pieni: li mangiamo sempre | Spuntino da dimenticare

Crackers zeppi di glifosato: questo diserbante è più conosciuto al mondo ma cagiona problemi di salute. Ecco lo spuntino da dimenticare.

Crackers marche migliori
Crackers con glifosato – Lettoquotidiano.it

Cereali, biscotti e miele sono tra i cibi pieni zeppi di glifosato, che è l’erbicida più conosciuto al mondo. C’è uno spuntino che consumiamo quotidianamente che deve essere dimenticato perché considerato dannoso per la salute umana.

Si tratta dei crackers al grano, ai cereali ed alla farina di mais che ogni giorno consumiamo a metà mattinata, a merenda o come spuntino. A lanciare l’allarme sulla presenza del pesticida nei crackers è la stessa Food and Drug Administration (FDA).

Glifosato nei crackers: la FDA lancia l’allarme

Ogni giorno assistiamo a vari richiami di cibi: dalla pasta ai pesci, dalla carne ai formaggi. Grano, cereali, mais e riso sono tra i prodotti alimentari pieni zeppi di pesticidi.

crackers glifosato
crackers pieni zeppi glifosato – Lettoquotidiano.it

Il glifosato è una sostanza chimica utilizzata in agricoltura come erbicida. Il diserbante viene spruzzato su alcune colture di mais, riso, grano e avena e, di conseguenza, lo stesso pesticida giunge a tavola.

Secondo quanto annunciato dalla Food and Drug Administration (FDA) ci sarebbero oltre 700 prodotti in commercio che riportano tracce del glifosato.

L’erbicida è presente nel terreno, nell’aria, nell’acqua e, di conseguenza, anche negli alimenti che ogni giorno consumiamo, in particolare nei cereali e derivati.

Crackers “al glifosato”: quali sono i rischi per la salute umana?

Il glifosato è considerato un cancerogeno, secondo quanto riportato dall’IARC, l’agenzia internazionale per la ricerca sul cancro. Inoltre, l’assunzione di glifosato negli alimenti a lungo andare cagiona problemi renali e interferisce sull’equilibrio ormonale.

Il consumo di questo erbicida impatta sull’equilibrio ormonale: il glifosato abbassa i livelli di estrogeno, di testosterone e di progesterone. Nell’uomo il consumo di questo diserbante abbassa il testosterone e comporta la perdita di libido.

Nella donna il consumo del glifosato porta al maggiore rischio di predisposizione al cancro delle ovaie e dell’utero.

L’uso del diserbante ha un impatto negativo anche sulle cellule in quanto favorisce la morte cellulare programmata.

Cereali ricchi di glifosato: come difenderci?

Per evitare di consumare cibi ricchi di glifosato, è buon consiglio optare per il consumo di cibi biologici. Si tratta di un sistema produttivo che rispetta l’ambiente e la salute dell’uomo ed esclude il ricorso all’utilizzo di qualsiasi prodotto chimico, antiparassitari e pesticidi.

Il grano biologico ed i derivati contengono elevati valori nutrizionali, vitamine, sali minerali e sono molto più sicuri per la salute dell’uomo.

crackers glifosato
crackers pieni zeppi glifosato – Lettoquotidiano.it