Torre Annunziata, dalla scomparsa al ritrovamento in acqua: le ultime ore di vita della piccola Vittoria

Vittoria Scarpa, 5 anni appena, è morta lo scorso sabato pomeriggio, dopo essere stata ritrovata al largo delle acque di Torre Annunziata, Napoli.

spiaggia Torre Annunziata
Spiaggia Torre Annunziata – LettoQuotidiano.it

La bambina era al mare con la madre e la sorellina di pochi mesi. Sembra che proprio mentre la donna stava accudendo la piccola, Vittoria sia scomparsa dal bagnasciuga, su cui la madre l’aveva lasciata a giocare.

Bisognerà accertare quanto tempo sia trascorso dalla scomparsa della bambina allo scattare dell’allarme.

Bambina di 5 anni annegata a Torre Annunziata

Era andata al mare per trascorrere una giornata di relax e divertimento con la mamma e la sorellina di pochi mesi, ma una tragedia dai contorni ancora poco chiari l’ha strappata alla vita a soli 5 anni.

È morta così, mentre si trovava sulla spiaggia di Torre Annunziata, Napoli, la piccola Vittoria Scarpa.

Lo scorso sabato mattina la bambina era andata al mare con la mamma e la sorellina piccola, ma verso ora di pranzo il dramma.

La mamma, che si trovava sotto l’ombrellone ad accudire la figlia neonata, a un certo punto si rende conto che Vittoria non è più sul bagnasciuga dove l’aveva lasciata a giocare.

Così la donna lancia l’allarme, scattano le ricerche. I bagnanti aiutano la mamma a cercare la bambina sulla spiaggia affollata, ma di Vittoria nessuna traccia.

Soltanto dopo due ore, con l’intervento della Capitaneria di Porto, la piccola viene rintracciata al largo, a circa 80 metri dalla riva. Aggrappata a una boa, Vittoria viene portata a riva.

Parte una corsa disperata verso l’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, ma alle 16:30 viene dichiarato il decesso della bambina.

Le indagini

Quanto accaduto sulla spiaggia di Torre Annunziata lo scorso sabato non è ancora del tutto chiaro.

spiaggia Torre Annunziata
Spiaggia Torre Annunziata – LettoQuotidiano.it

Bisognerà capire quanto tempo sia trascorso dalla scomparsa della piccola Vittoria allo scattare dell’allarme.

Bisognerà accertare le cause del decesso e capire se la piccola sia deceduta per annegamento o se abbia accusato un malore.

Nel pomeriggio si svolgerà l’esame autoptico sul corpo della bambina, mentre la mamma e alcuni parenti della donna sono già stati ascoltati.

Quella mattina il papà di Vittoria era al lavoro. Resasi conto della scomparsa della bambina, la moglie lo ha immediatamente allertato.

Le indagini dovranno accertare come mai nessuno si sia accorto della bambina in acqua, nonostante l’allarme fosse scattato già da diverso tempo.

Accertamenti in corso anche sulla presenza o meno dei bagnini sul lido in cui è avvenuta la tragedia.