Aglio, a giugno corrono tutti a posizionarlo sul terrazzo: risolve un problema molto comune

Ci sono molti modi per utilizzare l’aglio per farne dei deliziosi condimenti che tanto amiamo, da utilizzare sia intero che in piccoli pezzi.

Piante da tenere in balcone
Aglio in balcone – LettoQuotidiano.it

L’aglio può essere amato o molto osteggiato per il suo aroma, conosciuto fin dall’antichità ha molti impensabili usi, e non tuti in cucina.

Proprietà dell’Aglio

Apprezzato dai cuochi di tutto il mondo e, spesso indispensabile per rendere più piccanti i piatti. L’aglio è anche un efficace alleato per la salute,  un alimento tradizionale della nostra gastronomia.

Bulbi d'aglio su marmo
Bulbi d’aglio su marmo – LettoQuotidiano.it

Alcune delle sue virtù, sono  apprezzate fin dall’antichità e il suo consumo apporta benefici. Fondamentalmente perché è molto nutriente, poiché contiene minerali e vitamine come manganese, vitamine B6 e C, selenio, calcio, rame o potassio, solo per citarne alcuni.

Spesso si sente parlare dell’aglio come di una vera e propria medicina, grazie alle sue proprietà antimicrobiche, antisettiche, antinfiammatorie, antibatteriche, antimicotiche e persino antivirali.

Si consiglia quindi di consumarlo per combattere malattie infettive come raffreddore, mal di gola e angina pectoris.  Le sue principali virtù terapeutiche derivano dall’allicina, un componente che non è presente nell’aglio, ma viene rilasciato solo quando l’alliina, in esso presente, viene a contatto con l’ossigeno.

È noto che il consumo di aglio crudo non ha grosse controindicazioni in dosi normali, tranne che per le persone che soffrono di irritazione o allergia allo stomaco, ma si nota che può contrastare l’effetto dei farmaci per la circolazione del sangue in quanto è un potente anticoagulante.
Ma l’impiego dell’aglio non è solo alimentare.

L’estate non sono solo vacanze e sole, il caldo ha le sue controindicazioni come l’afa, e un caldo a volte soffocante, oltre ovviamente a tutti gli insetti che in questa stagione proliferano a dismisura!

Geco sul terrazzo
Geco sul terrazzo – LettoQuotidiano.it

Con l’aglio possiamo fare un antiparassitario tutto green per la salvaguardia dell’orto e delle nostre piante sia in casa che in giardino che tiene alla larga i ragnetti rossi e altri insetti.

Perché mettere uno spicchio d’aglio sul terrazzo

In questo caso però questo bulbo è messo in relazione a delle bestioline che per quanto innocue possono, in estate essere attratte dalla nostra casa: le lucertole.

Da non confondere con i gechi, suoi parenti in quanto sono entrambi rettili, ma le loro abitudini sono nettamente differenti.

Amanti della notte  gechi e del giorno le lucertole, che vediamo invece spesso crogiolarsi al sole. Estremamente curiose le lucertole a volte sembrano non temere l’uomo, al punto che possono cercare di entrare nelle nostre abitazioni alla ricerca di cibo.

Dotate di ventose i gechi, caratteristica che consente loro di camminare a testa ingiù. Le lucertole sono invece corredate di piccoli artigli, adatti appunto alla scalata.

Queste piccole sinuose equilibriste non hanno alcuna difficoltà a scalare le pareti ripide dei palazzi. Quindi non si affacciano solo alle finestre aperte delle case con giardino!

Per quanto siano molto utili, avendo sul loro menu, come i gechi, gli insetti comprese le zanzare e gli scarafaggi, trovarsene una che gironzola per casa potrebbe non piacere. Senza contare le possibili fobie umane…

Ebbene per questi simpatici rettili, perché di tali si tratta, l’aglio ha un odore insopportabile, al pari di alcune persone, che proprio l’aglio non lo tollerano.

Lucertola al sole
Lucertola al sole – LettoQuotidiano.it

Visto la loro avversione a questo bulbo “odoroso”, tanto vale approfittarne in modo tutto naturale e, senza grande impegno piazziamo strategicamente alcuni spicchi d’aglio.

Per essere sicuri che le loro “piccole narici” percepiscano gli effluvi odorosi pratichiamo un taglietto sullo spicchio, e lo posizioniamo sul terrazzo vicino all’entrata, o in corrispondenza delle finestre.

Tuttavia meglio non lasciare avanzi di cibo e piatti sporchi, le lucertole e non solo amano procacciarsi un alternativa al solito pasto!