“Le banane fanno male a chi soffre di glicemia”, non è vero niente: se le mangi così fanno benissimo

È vero che le banane fanno male a chi soffre di glicemia? Dipende, se vengono consumate in un certo modo è possibile abbassare i livelli di colesterolo, ridurre il glucosio, raggiungere il peso forma e mantenere la buona salute dell’organismo umano.

Banane
Banane – Motori.News

Le banane contengono carboidrati, che aumentano la glicemia. Quando lo zucchero nel sangue aumenta nei pazienti non diabetici, l’organismo umano produce insulina.

Perché l’organismo umano produce insulina?

L’insulina è un ormone prodotto dal pancreas che consente al corpo di utilizzare lo zucchero (glucosio) dai carboidrati nel cibo ingerito per l’energia o per immagazzinare glucosio per un uso futuro.

L’insulina aiuta a mantenere il livello di zucchero nel sangue. Una singola banana di medie dimensioni contiene 14 grammi di zucchero e 6 grammi di amido.

Glicemia alta: evitiamo di consumare queste banane

Chi soffre di glicemia alta è meglio che eviti il consumo delle banane mature, che contengono il 90% di saccarosio e solo il 7% di amido. Il saccarosio è costituito da una molecola di glucosio e di fruttosio.

banane glicemia
banane glicemia – Lettoquotidiano.it

Il grado di maturazione delle banane può fare la differenza e può avere un impatto sull’insulina e sulla glicemia, che risulterebbero di livello più elevato.

Il consumo combinato delle banane mature con altri alimenti ad alto indice glicemico ha un impatto sul livello di glucosio nel sangue e sull’insulina.

Glicemia alta: quali banane preferire?

Come abbiamo avuto modo di mettere in evidenza, il grado di maturazione della banana ha un impatto determinante sul livello di insulina e di glicemia.

Per questo, è importante preferire il consumo di banane acerbe (di colore verde), che hanno un indice glicemico compreso tra i 30 e i 45.

Nel caso in cui si soffra di diabete le banane acerbe sono da prediligere in quanto aiutano a tenere sotto controllo lo zucchero nel sangue.

banane glicemia
banane glicemia – Lettoquotidiano.it

Inoltre, le banane verdi contengono amido e pectina resistenti, due tipi di fibre che possono ridurre la fame e dare un senso di sazietà a lungo.

La vitamina C aiuta a rafforzare il sistema immunitario e la vitamina B6 è fondamentale per la creazione di nuove cellule all’interno dell’organismo umano.

Tuttavia, essendo più ricche di amido le banane acerbe sono più difficili da digerire: con la maturazione del frutto l’amido si trasforma in saccarosio, glucosio e fruttosio (zuccheri semplici).