Statine per il colesterolo alto, attenzione: questo odore in casa è un pericolosissimo effetto collaterale

Le statine sono tra i farmaci più comuni e più prescritti al mondo per il colesterolo alto e per prevenire l’insorgenza delle patologie cardiache.

Colesterolo alto
Colesterolo alto – LettoQuotidiano.it

Questo odore in casa è un pericolosissimo effetto collaterale: continua a leggere questa guida e scopri di cosa si tratta.

Statine per il colesterolo alto: effetti collaterali

Le statine sono un farmaco potente e sono efficaci per combattere il colesterolo alto, ma molti pazienti hanno paura ad assumerle.

Come ogni altro farmaco, ci sono rischi associati all’assunzione di statine, ma i benefici superano di gran lunga i rischi per la stragrande maggioranza dei pazienti ad alto rischio.

Dolori muscolari

I dolori muscolari si verificano in circa il 10% dei pazienti che assumono statine. È l’effetto collaterale più comune delle statine per combattere il colesterolo alto.

Il dolore muscolare effettivo si verifica solo in 1 su 10.000 pazienti. Nel raro caso in cui si verifichi un danno muscolare, è quasi sempre reversibile.

Il medico curante potrebbe prescrivere una statina diversa per gestire efficacemente i sintomi muscolari.

colesterolo alto statine
colesterolo alto – Lettoquotidiano.it

Perdita di memoria

La memoria e i sintomi cognitivi derivanti dall’uso di statine sono molto rari e non è chiaro se le statine siano davvero responsabili.

Le preoccupazioni per i problemi cognitivi a lungo termine e la perdita di memoria dovuta all’uso di statine non sono state dimostrate. Al contrario, i dati più recenti indicano in realtà una potenziale prevenzione della demenza dovuta all’uso di statine.

Danno epatico

Il danno epatico derivante dall’assunzione di statine è estremamente raro. La Food and Drug Administration (FDA) ha determinato che il monitoraggio regolare dei test di funzionalità epatica non è necessario per i pazienti che assumono statine.

I sintomi del danno epatico includono debolezza e affaticamento, dolore addominale superiore, perdita di appetito, urine di colore scuro o ingiallimento degli occhi o della pelle.

Diarrea e flatulenza

L’assunzione di statine per combattere il colesterolo alto potrebbe cagionare la comparsa della diarrea, flatulenza, meteorismo e bruciore di stomaco.

Secondo l’American College of Cardiology, la diarrea è un potenziale effetto collaterale delle statine, insieme a stitichezza, indigestione, gas, bruciore di stomaco, nausea e vomito.

Non tutte le statine sono le stesse chimicamente, passare a un altro tipo di statine può essere un’opzione per risolvere i problemi intestinali. Potrebbe anche essere possibile modificare il dosaggio per gestire meglio gli effetti collaterali.

Per risolvere la diarrea e la flatulenza, gli esperti consigliano di evitare il consumo di bevande zuccherate e gassate e di preferire l’assunzione di digestivi o di pastiglie di carbone vegetale.

statine colesterolo
colesterolo alto – Lettoquotidiano.it