Olio d’oliva, vai subito a metterlo nelle piante: non hai mai avuto un giardino così

L’olio d’oliva è molto benefico per le piante in quanto può svolgere un ruolo protettivo contro i parassiti e, fornire le vitamine E e K.

Piante
Piante – LettoQuotidiano.it

Tuttavia il suo uso deve avvenire in modo corretto per evitare di  danneggiare le piante. È dimostrato che l’applicazione dell’olio d’oliva alle piante mediante nebulizzazione è un metodo efficace per godere di tutti i suoi benefici.

Olio d’oliva, perché metterlo nelle piante

L’olio d’oliva potrebbe essere utile per le tue piante in quanto in grado di proteggerle da parassiti ostinati e fornire allo stesso tempo un buon nutrimento.
Oliva, cucchiaio con olio di oliva
Oliva, cucchiaio con olio di oliva – LettoQuotidiano.it

Grazie ad alcune vitamine essenziali come la vitamina E , viene aumentata anche la sopravvivenza della pianta nei periodi in cui fa più freddo.

Olio di oliva per pulire le piante

Per la pulizia delle foglie basta versare 4-5 gocce di olio d’oliva su di un panno di cotone umido e strofinare delicatamente le foglie. In questo modo eliminerà delicatamente lo sporco e i detriti lasciando inoltre uno strato di lucentezza!

Una accortezza da avere è assicurarsi di non lasciare le piante al sole dopo aver fatto questo trattamento, per non correre il rischio di bruciare il fogliame. Questo tipo di trattamento con olio d’oliva si può ripetere una o due volta al mese, inoltre servirà anche a sbarazzarsi delle cocciniglie.

Elimina la “minatrice” delle foglie

La minatrice fogliare mangia i tessuti del fogliame e lascia dietro di sé delle brutte macchie bianche. Se non debellato, questo insetto può causare gravi danni alle foglie. In  questo caso l’olio d’oliva è un killer naturale della minatrice fogliare.

Olio di oliva per le foglie
Olio di oliva per le foglie – LettoQuotidiano.it

Per preparare il nostro killer fogliare basterà mescolare due cucchiaini di olio d’oliva e un cucchiaino di detersivo per piatti in un litro d’acqua, trasferire il tutto in un flacone spray, agitare bene e spruzzare sulle zone colpite della pianta.

Prima di spruzzarlo sulla pianta, fate un patch test su diverse foglie per vedere la reazione ed evitate anche di spruzzarlo quando il sole è intenso.

Olio di oliva come nutrimento per le radici

Una piccola quantità di olio d’oliva può essere aggiunta quando annaffiamo le nostre piante. Ovviamente non si deve abusare, ma versare alcune gocce all’acqua da versare direttamente nella terra sulle radici.

Spruzzare olio di oliva su pianta
Spruzzare olio di oliva su pianta – LettoQuotidiano.it

Questo sarà di nutrimento per tutte le nostre piante sia quelle presenti su balconi o nei giardini che quelle in casa.

Mantenere gli attrezzi da giardino senza ruggine

L’olio ormai scaduto può essere utilizzato, eliminando così uno spreco, nella pulizia  e conservazione delle nostre attrezzature da giardinaggio.

Gli attrezzi da giardino subiscono molte sollecitazioni e sono esposti quotidianamente a sporco, acqua e sporcizia, il che li rende soggetti alla ruggine. L’olio d’oliva può venire in soccorso, mantenendoli liberi dalla ruggine.

Tutto quello che dovete fare è ricoprirli con uno strato di olio d’oliva con un batuffolo di cotone e il gioco è fatto! L’olio aiuterà anche a farli funzionare senza problemi.

Pulire le macchie dai vecchi vasi di terracotta

Spesso la comparsa di macchie e depositi minerali rovinano la bellezza dei nostri vasi di terracotta. Ebbene si può usare dell’olio d’oliva per renderli di nuovo come appena acquistati.

Olio di oliva per pulire vasi di terracotta
Olio di oliva per pulire vasi di terracotta – LettoQuotidiano.it

Prima di tutto dovremo strofinare e rimuovere accuratamente i depositi.
Una volta fatto, sarà sufficiente versare qualche goccia sulle mani o su un panno e strofinare delicatamente sulla vaso di terracotta per eliminare le macchie.