Mollette, altro che ferro da stiro: il metodo efficace per liberarti dei segni sui vestiti

Non c’è bucato che regga al vento senza le mollette, perché gli indumenti stiano be fermi sullo stendibiancheria servono loro, peccato per i segni che lasciano sugli abiti!

Bucato sgualcito
Segni delle mollette – LettoQuotidiano.it

A volte rimuovere i segni delle mollette da bucato dai vestiti ci crea dei problemi, tuttavia ci sono dei trucchi per eliminarli che non molti conoscono.

Mollette, per liberarsi dei segni sui vestiti

Chi non ha la fortuna di avere una lavasciuga, in inverno deve affrontare mesi di decisioni difficili. A maggior ragione se il tempo nella nostra città lascia solitamente giornate fredde e piovose.

Inoltre fare una scelta sbagliata del luogo dove appendere i vestiti, può farci  aspettare a lungo che si asciughino e rischiare che odorino di muffa.

Quando i vestiti vengono appesi ad asciugare, le molecole d’acqua intrappolate nel tessuto vengono rilasciate. Le condizioni dell’aria che circonda il luogo dove li stendiamo, favoriscono o ostacolano questo processo. Il tempo gioca quindi un ruolo importante in questo senso.

Il sole per il bucato è una priorità, garantisce che nessuna nuvola bagnerà il nostro bucato. È una buona assicurazione contro il maltempo per asciugare i vestiti.

Per quanto non sia essenziale avere una giornata di sole, questo aiuterà ad aumentare la temperatura.

La temperatura è fondamentale, ma non essenziale. L’umidità è il fattore più importante di tutti. Con troppa umidità, i vestiti non si asciugano, una bassa umidità, invece, permette all’acqua contenuta nei vestiti di evaporare e passare nell’aria.

Stendere bene il bucato per non averlo stropicciato

Donna piega bucato stropicciato
Donna piega bucato stropicciato – LettoQuotidiano.it

In qualunque modo si riesca a fare asciugare il nostro bucato, una costante è eliminare i segni delle pieghe che la centrifuga della lavatrice, l’asciugatrice o delle stesse mollette usate per appendere i nostri abiti.

Il modo in cui tendiamo influisce notevolmente sull’abbigliamento. Una delle chiavi per facilitare la stiratura è nel modo in cui è appeso. Quando stendiamo, di solito commettiamo errori che possono danneggiare il colore dei capi e, naturalmente dopo nella successiva stiratura.

I vestiti ben appesi ci aiuteranno ad avere meno grinze nei vestiti ed anche ad evitare, in alcuni casi, la stiratura. La prima cosa che dobbiamo fare per assicurarci che i capi non siano stropicciati è scegliere bene il programma di lavaggio.

Inoltre dobbiamo sapere come funzionano i simboli sulla lavatrice e leggere bene anche l’etichetta dell’abbigliamento. In questo modo eviteremo che i capi si danneggino e, naturalmente, si stropiccino molto dopo il lavaggio.

Mollette da bucato sul filo per stendere
Mollette da bucato sul filo per stendere – LettoQuotidiano.it

Una volta controllati i programmi di lavaggio, e avviata la lavatrice, si consiglia di togliere i capi il prima possibile. Non farlo è un errore che commettiamo abbastanza frequentemente e che colpisce molto l’abbigliamento.

Oltre a formare più rughe nei vestiti, otterremo un odore di muffa alquanto indesiderato.

Eliminare i segni delle mollette

Mano mette molletta sul bucato
Mano mette molletta sul bucato – LettoQuotidiano.it

Per prima cosa è buona cura posizionare le pinzette nella zona delle cuciture: se posizioniamo le pinzette in questa zona eviteremo che i vestiti si segnino e quindi sarà molto più difficile stirare. Senza dubbio è uno dei consigli più ripetuti delle nostre nonne!

Ma se proprio vi ritrovate con i segni delle mollette o altro, lasciate perdere la piastra per capelli o il ferro da stiro e prendete una gruccia.

Posizionate il capo su di essa e portate l’abito il più vicino possibile alla doccia, evitando che si bagni, mentre fate la vostra doccia!

Alla fine sarà proprio il vapore diffuso nell’aria con il suo stesso peso che, distenderà in modo naturale e tutti i segni compresi quelli delle mollette, che alla fine spariranno.