Cimici in casa, con quest’ingrediente che hai in cucina te ne sbarazzi in 2 secondi

Le cimici, per quanto non siano dannose per gli uomini e gli animali, sono sgradevoli per l’odore puzzolente e persistente che lasciano nell’aria e sulle mani.

Cimice
Cimice – LettoQuotidiano.it

L’ultimo posto dove li vorremmo vedere è suo nostri balconi o peggio ancora nelle nelle nostre case.

Cimici in casa, come sbarazzarsene

Con l’inverno ormai alle porte e la primavera del tutto arrivata, si incominciano ad intravedere i primi ospiti indesiderati sul balcone che escono dalle loro tane invernali.

Il clima mite, il sole porta questi insetti verdi a cercare le piante di cui cibarsi, per questo pur non essendo particolarmente insidiose per gli umani, lo sono per le nostre piante e per il nostro orto.

Cimici verdi su un fiore
Cimici verdi su un fiore – LettoQuotidiano.it

Le cimici in particolare, sono chiamate anche gli insetti dei pomodori, in quanto trasmettono alle piante diversi tipi di malattie, come la batteriosi, che fa sì che i frutti abbiano un cattivo odore e quindi non sono commestibili.

Senza considerare che l’odore nauseabondo che emettono, è il loro sistema di difesa messo in atto per allontanare i predatori.

 

Come accade per altri insetti, anche le cimici verdi non amano determinati “odori”, particolarmente intensi come l’aglio, da loro considerato repellente. La zanzare non amano l’odore della citronella o del basilico ad esempio, o la lavanda.

Gli esemplari femminili delle cimici sono i più resistenti al freddo, si ingrandiscono e acquisiscono un colore brunastro e rossastro. Questi esemplari, proprio per la loro capacità di adattarsi al freddo, sono quelli che infestano le nostre case in inverno per uscire ai primi caldi.

Insetticida naturale

Ragnetti rossi e cimici, questi fastidiosi animaletti si presentano sui nostri balconi quando la temperatura si aggira intorno ai 20°. Se i ragnetti si muovono di norma in formazioni raggruppate, le cimici possono apparire sia in gruppo, che in modo isolato, stazionando sul nostro bucato!

 Uomo spruzza insetticida naturale

Uomo spruzza insetticida naturale – LettoQuotidiano.it

Una cosa che detestano profondamente è l’odore dell’aglio, per cui un buon sistema per allontanarli dalle nostre abitazioni è piantare dei bulbi di aglio in alcuni vasi sul balcone.

In alternativa possiamo fare una soluzione ecologica di alcuni spicchi di aglio bolliti in un po’ d’acqua da spruzzare sul balcone. Resta da vedere se l’odore lo gradiamo anche noi!

Un po’ più accettabile, ma pur sempre funzionante è l’odore sprigionato dalle foglie di menta. In questo caso poche gocce di olio essenziale disciolte in un po’ d’acqua possono aiutare a tenerle lontane.

Avere a portata di mano un nebulizzatore con del sapone di Marsiglia sciolto in acqua, consente di contrastare l’avanzata, non solo delle cimici ma anche dei ragnetti rossi. Il bonus è un balcone che profuma di bucato!

Teste d'aglio germogliate
Teste d’aglio germogliate – LettoQuotidiano.it
In primavera le piante aromatiche proliferano sui nostri davanzali, peccato che le cimici amino il basilico. Questo però può tornare a  nostro favore. Una volta posizionata la pianta del basilico in modo strategico sul balcone, avremo la certezza che l’intero gruppo è li, e non ne entrerà nessuna in casa.