I 3 gesti da fare quando usi la lavatrice: con i soldi risparmiati ci vai in vacanza

Ecco che ti sveliamo quali sono i tre gesti da fare per evitare di sprecare troppa corrente quando usi la lavatrice. Risparmierai un sacco di soldi.

Risparmio sulla bolletta
Donna va in vacanza con i soldi risparmiati dalla bolletta – LettoQuotidiano.it

Ognuno di noi ha la necessità di fare la lavatrice più volte a settimana. Ecco perché è fondamentale conoscere tutti i dettagli del nostro elettrodomestico, per permetterci di risparmiare denaro.

Ecco che di seguito di illustriamo quali sono i 3 gesti che ti porteranno a risparmiare moltissimi soldi quando la fai. Continua a leggere per scoprirli!

I 3 gesti da fare per risparmiare

Sono tre, principalmente, i gesti da fare per risparmiare la luce della tua lavatrice. Eccoli di seguito:

  1. Stare attenti alla fascia oraria
  2. Monitorare i contratti di fornitura
  3. Utilizzare correttamente la lavatrice per risparmiare
Risparmiare con la lavatrice
Risparmiare con la lavatrice – Lettoquotidiano.it

Per quanto riguarda le fasce, bisognerebbe optare per degli orari specifici per fare la lavatrice. I migliori sono tra le 7-8 la mattina, tra le 19-23 da lunedì a venerdì e tra le 7-23 il sabato, la domenica e le festività.

Relativamente ai contratti di fornitura, invece, bisogna vedere se il proprio è

  • monorario, cioè il cui consumo non varia a prescindere dalla fascia oraria;
  • biorario, dove sono da favorire le notti e i week end
  • multiorario, che prevede tre fasce orarie: una con costi elevati che va dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19; una intermedia dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 8 e dalle 19 alle 23 e il sabato dalle 7 alle 23; e una con costi ridotti che va dal lunedì al sabato da 23 alle 7 e tutte le domeniche e i giorni festivi.
Lavatrice
Lavatrice – Lettoquotidiano.it

Ma scopriamo ora come utilizzare correttamente la lavatrice per risparmiare, tutti i dettagli di questo elettrodomestico che ci permetteranno di mettere da parte un bel po’ di denaro.

Tutti i dettagli della tua lavatrice

Innanzitutto devi tenere presente qual è la tua classe energetica. Naturalmente, devi favorire le classi A, A+, A++, A+++ che sono quelle che ti permettono di consumare meno corrente.

Poi non dovresti caricare troppo quest’essenziale elettrodomestico, per evitare di affaticare il motore e di trovare i panni ancora sporchi. Dovresti evitare il prelavaggio e separare il bucato tenendo conto del tessuto: così risulterà più uniforme.

Lavatrice, risparmiare
Lavatrice, come risparmiare energia – Lettoquotidiano.it

Evita tutti quei programmi di lavaggio che prevedono temperature elevate e mira ai 90 gradi massimo nel caso di bucato davvero sporco. Opta per quei programmi denominati “ECO” e periodicamente occupati di pulire a fondo il tuo elettrodomestico.

I consigli ti sono serviti? Faccelo sapere!