MAI tosare il prato a maggio: le conseguenze sono micidiali | Non pensarci neanche

Ecco perché non dovreste assolutamente tosare il prato nel mese di maggio. Forse nessuno lo sapeva, ma è davvero controproducente.

Tosare il prato a maggio
Tagliare l’erba a Maggio – LettoQuotdiano.it

Lo ignorano in tanti, ma il prato non andrebbe mai tosato nel mese di maggio. Non che sia proibito, ma le conseguenze sono irreversibili.

Ecco che in quest’articolo vi spiegheremo le ragioni che ci portano a rivelarvi che l’erba non andrebbe mai tagliata in primavera e in particolare nel mese di maggio. Continuate a leggere!

Tagliare il prato in primavera

In tantissimi amano possedere, nel giardino della propria casa, un bel prato curato. Proprio per questo, quando iniziano le belle giornate, cominciano a curare l’erba in maniera impeccabile. Il prato curato è un ottimo biglietto da visita per qualsiasi casa.

Quando tosare il prato
Quando tosare il prato – Lettoquotidiano.it

Chi desidera mantenere un giardino, però, deve aggiornarsi sui temi legati alla botanica, per curare la propria erba. Non tutti lo fanno ed è così che, spesso, le conseguenze sono irrimediabili. Sono gravissimi gli effetti collaterali, ad esempio, di tagliare il prato nel mese di maggio.

Continuate a leggere e scoprirete perché sarebbe meglio lasciare selvaggia l’erba della propria casa in questo mese della primavera.

Conseguenze negative, meglio evitare: ecco perché

Di recente, è nata la campagna No Mow May – Maggio senza potatura, che invita le persone a evitare di potare il prato della propria casa in questo mese della primavera. Quest’azione, infatti, non solo può rivelarsi inutile, ma addirittura dannosa. Ma la domanda è, per chi o per cosa?

prato tosato
Giardino tosato – Lettoquotidiano.it

Per la fauna selvatica, naturalmente. Tagliare il verde del proprio giardino, infatti, induce la morte di tantissimi insetti. Proprio per questo, la campagna vuole tutelare i piccoli animali che popolano i nostri giardini.

Questa tendenza molto importante arriva dall’Inghilterra, Paese dove praticamente ogni casa è dotata di un giardino verde e curato. Grazie alla campagna, tutti i proprietari hanno deciso di lasciare il tosaerba in garage, per lo meno per tutto il mese di maggio.

In questo modo, lasceranno crescere l’erba per tutto il mese e la manterranno incolta. Così, assieme alle piante selvatiche che cresceranno e si moltiplicheranno, prolifereranno anche svariati insetti e altri piccoli animali.

Prato verde
Prato verde – Lettoquotidiano.it

Quando si taglia troppo l’erba, infatti, si impedisce agli insetti di creare un habitat naturale che consenta loro di nidificare e di cercare cibo. E voi cosa ne pensate? Sapevate che fosse meglio non tosare l’erba del giardino nel mese di maggio?