Fragole, dopo 2 giorni le buttano tutti: con questo trucco ti durano ben 2 settimane | Incredibile

Tentare di conservare le fragole a lungo può essere un impresa, tuttavia ci sono dei metodi per preservare a lungo questi deliziosi frutti rossi.

Fragole
Fragole fresche per 2 settimane – LettoQuotidiano.it

Siamo nel pieno della stagione delle fragole e dunque loro campeggiano sulle nostre tavole.

Fragole, il frutto più amato della primavera

Queste regine della frutta non solo hanno un buon sapore, ma sono anche un’eccellente risorsa di vitamina C e manganese, oltre a contenere anche quantità adeguate di folato e potassio.
Grazie al folato che contengono, sono efficaci nella produzione di globuli rossi sani.

Consumando appena 10-12 fragole di medie dimensioni al giorno, si riesce a soddisfare molto più della metà del fabbisogno giornaliero di vitamina C. La vitamina C è una delle vitamine più importanti che supportano il sistema immunitario.

Fragole fresche in ciotole di ceramica
Fragole fresche in ciotole di ceramica – LettoQuotidiano.it

Le fragole hanno una grande quantità di antiossidanti e di principi vegetali, e questo potrebbe essere vantaggioso per la salute del cuore e per il controllo degli zuccheri nel sangue. Dunque occorre approfittarne in questo, che è il periodo di maturazione e raccolta naturale.

I flavonoidi contenuti nelle fragole sono molto benefici per la salute grazie alle loro proprietà bioattive.  Combattono i radicali liberi e riducono la formazione di stress ossidativo, prevenendo l’aterosclerosi (indurimento delle arterie) e aiutando a mantenere la pressione sanguigna a livelli normali.

Queste bacche, sode, carnose e di colore rosso intenso, una volta raccolte, non maturano maggiormente, ma deperiscono, motivo per cui vanno conservate correttamente.

Come conservarle fino a 2 settimane

Quando acquistiamo le fragole facciamo attenzione alla loro provenienza, leggendo con attenzione l’etichetta e la data del confezionamento. Ovviamente più sono integre e non mostrano segni di ammaccature più durano a lungo.

Fragole ammuffite
Fragole ammuffite – LettoQuotidiano.it

Anche il contenitore delle fragole ha una sua valenza, se è di legno e non di plastica è meglio, dopo di ché il loro trasporto a casa deve avvenire con cura.

Una volta a casa le fragole sono tenute lontano dalle mele e dalle banane e conservate dopo averle controllate singolarmente.

L’eventuale confezionamento deve essere rimosso, per non creare un ambiente umido, che le danneggerebbe anzitempo facendole ammuffire.

Le fragole sono poste in modo che non siano ammucchiate l’una sull’altra, con un foglio di carta da cucina che elimina un possibile accumulo di umidità. Non vanno coperte se non con un coperchio bucherellato.
Fragole fresche in scatola di legno
Fragole fresche in scatola di legno – LettoQuotidiano.it

Se seguiamo questi semplici accorgimenti, con una temperatura tra 2 e 6° C, le fragole possono restare tranquillamente in frigorifero anche cinque giorni.

Se invece desiderate conservarle per un paio di settimane, c’è un trucchetto che prevede l’uso dell’aceto di vino bianco.

Si procede immergendole in una soluzione fatta da 600 ml di acqua e 400 ml di aceto di vino bianco, per essere poste in ammollo per 5 minuti.

Dopo vanno asciugate con della carta assorbente e conservate in un contenitore di plastica, con carta assorbente a separare gli eventuali strati.